Zuckerberg, l’idea e il successo: “Ecco la vera storia di Facebook”

«E’ la società più interessante che abbia mai visto, e Mark Zuckerberg la persona più visionaria che abbia mai incontrato». Con queste parole David Kirkpatrick, già giornalista specializzato in tecnologia della testata americana Fortune, spiega perché ha deciso di mettere su carta la storia di Facebook, il sito che ha cambiato la rete, ha occupato le pagine dei giornali di tutto il mondo ed è persino diventato protagonista di un film da Oscar.

 

Nelle trecento pagine del suo Facebook, la storia, edito da Hoepli e appena pubblicato anche in Italia, Kirkpatrick ricostruisce il fenomeno dalle origini ai giorni nostri con un lavoro estremamente documentato e dai toni più oggettivi e meno scandalistici rispetto al film “The Social Network”.

 

Ne è venuto fuori un ritratto di insieme del fenomeno del momento, dall’entusiasmo giovanile dei fondatori ai tempi di Harvard alle offerte miliardarie per l’acquisto, passando per gli scandali che hanno accompagnato il successo: i guai con la privacy, le proteste degli iscritti, i problemi legali sulla proprietà.

 

Un ritratto che tiene conto degli effetti che Facebook ha avuto nel mondo circostante aiutando le persone a credere nei movimenti di protesta, a scambiare idee, a tenersi in contatto. «Facebook sta cambiando il mondo e il suo obiettivo è proprio questo  -  spiega infatti a Repubblica.it David Kirkpatrick – è un’incredibile combinazione di tecnologia e sviluppo sociale: ha capito che c’era un’evoluzione in atto della società e l’ha alimentata».

Natalia Radicchio

Foto| via www.repubblica.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews