Zara, la truffa delle gift card da 500 euro su Facebook

 

Zara_2526598b

Tempo di saldi, ma anche di bufale. Come quella che sta girando su Facebook e che riguarda il noto marchio spagnolo Zara. Sono diverse, infatti, le pagine dedicate a un fantomatico concorso, falso ovviamente, che mette in palio 450 gift card Zara da 500 euro. Basta partecipare all’evento per cadere nel tranello: il concorso promette agli iscritti, che rispettano il regolamento, una carta regalo del valore di 500 euro da spendere nei negozi Zara.

Un modus operandi che nelle ultime ore ha visto il proliferarsi di eventi simili riferiti anche ad altri marchi, come H&M o Amazon. Anche in quei casi si promettono centinaia di carte regalo dal valore di 500 euro. Ma sono tutte delle bufale!!!

ZARA, 500 EURO GRATIS?

Alcuni eventi sono già stati rimossi, mentre altri sono ancor visibili su Facebook. Diverse le modalità per cadere nella trappola: una versione richiede, secondo il “regolamento”, di partecipare ad un evento Facebook, invitare 10 amiche a fare lo stesso e infine postare sulla bacheca “Grazie Zara”. Un altro, decisamente più pericoloso, invita a scaricare un elenco con i fortunati vincitori del premio scelti in modo totalmente casuale.

Alcuni siti fanno anche riferimento ad una truffa telefonica, tutta da verificare. Pare, però che chi abbia inserito il proprio numero di telefono abbia poi subìto una truffa con dei servizi sms a pagamento. Ma quali sono i rischi concreti? Sicuramente, se avete lasciato un numero di telefono, è sempre una mossa di buon senso contattare il vostro operatore di telefonia mobile e disabilitare i servizi di messaggistica premium.

Il sistema potrebbe essere anche utilizzato per contattare successivamente gli utenti iscritti e chiedere loro dei dati personali, mettendo a repentaglio la sicurezza dell’account Facebook, della persona e degli amici.

Schermata 2015-01-12 alle 23.32.41

REGOLE E CONCORSI

Ma come riconoscere una pagina fake che nasconde una bufala? Basterebbe non affidarsi agli amici imprudenti che magari hanno poca dimestichezza con Internet e Facebook trasformandosi in spammatori seriali e verificare l’attendibilità della pagina. Un primo indicatore è il numero di LIKE che ci fornisce un’idea sull’organizzatore o autore dell’evento. Ecco alcuni consigli per evitare di cadere in certe truffe:

  • verificate l’autore/organizzatore degli eventi;
  • affidatevi solo agli eventi organizzati dalle pagine ufficiali (in questo caso se il concorso non viene riportato nella pagina ufficiale di Zara allora la cosa dovrebbe puzzarvi un po’);
  • diffidate dai “concorsi” senza un regolamento scritto e che per legge deve invece averlo.

Infine ricordate che in Italia non sono ammessi concorsi di questo tipo in Italia. Deve infatti esserci un regolamento legalmente depositato presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

E ora non vi resta che avvisare i vostri amici su Facebook condividendo l’articolo.

Valentina Gravina

@valegravi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews