Yvonne Sciò cade sul red carpet: mutande non pervenute

La caduta di Yvonne Sciò in occasione della prima di Roxanne Lowit Magic Moments finisce su tutti i giornali grazie all'illustre assenza delle mutande

yvonne sciò

Yvonne sciò, ex showgirl di “Non è la Rai”, è la produttrice e regista di “Roxanne Lowit Magic Moments”. Complice anche la caduta sul red carpet, e l’assenza di biancheria intima, la presentazione del film è diventata un evento “nazionale” (foto: si24.it)

Incidente “hot” per Yvonne Sciò questo’oggi, con l’attrice che, passeggiando sul red carpet di Los Angeles in vista della prima del film “Roxanne Lowit Magic Moments”, del quale l’ex showgirl di “Non è la Rai” è al contempo produttrice e regista, ha involontariamente mostrato ai fotografi, e di conseguenza al grande pubblico, i suoi gusti  decisamente “minimal” in fatto di biancheria intima.

CADUTA DA PRIMA PAGINA – Doveva essere uno scherzo innocente, è finito con una rovinosa caduta che, prontamente immortalata dai presenti, è finita sui giornali di mezzo mondo. Sul red carpet l’attrice italiana ha sfilato insieme al fotografo americano David LaChapelle, intento ad abbracciarla e baciarla senza sosta. Il fotografo ha poi strattonato l’attrice, nel tentativo di farle uno scherzo, ma il precario equilibrio garantito dai tacchi alti viene meno, e così i due cadono rovinosamente a terra. A dare quel tocco di pepe in più c’è il vestito della Sciò, che, completamente sollevato, ha spedito la cerimonia del Film Festival direttamente in prima pagina.


DA CATERINA E YVONNE, MUTANDE NON PERVENUTE – L’incidente avvenuto a Yvonne Sciò ha ricordato a molti l’analogo evento che vide come protagonista Caterina Balivo nel corso del programma Detto Fatto. In quel caso, l’assenza di biancheria intima fu sottolineata da Striscia La Notizia, che inserì la conduttrice nella rubrica I nuovi mostri, dedicata agli incidenti e alle spettacolari gaffe dei personaggi televisivi. In quell’occasione alcuni telespettatori, dotati di una forte ironia, paragonarono la Balivo a Sharon Stone, in un implicito riferimento alla celeberrima scena dell’accavallamento delle gambe in Basic Instinct. Anche in quel caso, la scena fece particolarmente scalpore per l’assenza di mutande, una scelta in fatto di biancheria intima che ormai sembra andare sempre più di moda.

La redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews