YouPorn, Pornhub e gli altri: amatoriale e porno senza rischi, ecco come

Vi piace concedervi una pausa piccante su Youporn, Pornhub e non solo? Istruzioni per l'uso sia da spettatore che da protagonista...

video-porno-coppia-ischia-redtube-youporn-pornhub-rischi-amatoriale

Il video hard della coppia di Ischia finito su Redtube: come evitare disastri simili?

Pensi al porno sul web e vengono subito in mente i colossi della navigazione a luci rosse: YouPorn, Pornbub, Redtube e le migliaia di siti dedicati a chi il piacere lo trova o lo cerca su internet. Eppure i casi di vite rovinate dalla disattenzione, dall’imprudenza o da un utilizzo approssimativo del computer non sono poche. Negli ultimi tempi sarà facile ricordare il caso del video hard della coppia di Ischia, finita addirittura alle Iene per aver visto una propria esibizione piccante in streaming registrata e spiattellata ai quattro venti virtuali su Redtube. Allo stesso modo è andata male alla lei di una coppia di Ivrea, che si era lasciata invece immortalare in un momento molto privato con il partner dell’epoca, che aveva pensato poi di piazzare il video su YouPorn una volta che la relazione era finita. Come fare per evitare incidenti di percorso gravi come questi? O anche meno gravi, come l’imbarazzo di dover condividere le proprie abitudini piccanti con il partner-genitore-amico/a di turno con cui si condivide il pc. Bastano poche semplici accortezze per godersi la trasgressione del porno in rete senza rischi.

VIDEO E FOTO AMATORIALI? OCCHIO A VOLTI E TATUAGGI - Quando di mezzo ci sono video o foto da pubblicare su Youporn, Pornhub e affini, l’attenzione deve essere massima. A meno che non sia vostra esplicita intenzione farvi conoscere nel campo della pornografia amatoriale – e a quel punto è consigliabile un sito o un blog tutto vostro, in cui gestire a piacimento il materiale – siate consapevoli che la velocità con cui il materiale immesso nel web fa il giro del mondo è esponenziale ed incontrollabile. Come nel caso della coppia di Ischia, il cui filmato è stato registrato molto tempo prima della sua apparizione effettiva su Redtube, ma è stato rapidamente identificato probabilmente da un compaesano, grazie a due gravissimi errori della coppia. Il volto scoperto e la riconoscibilità di numerosi tatuaggi sono stati il letto di morte della privacy. Se ci tenete alla vostra privacy e siete consapevoli di voler caricare spontaneamente sul web foto o video amatoriali, premuratevi di coprirvi il volto in digitale o con le tradizionali mascherine, che faranno anche molto club privé o Eyes Wide Shut, ma garantiscono almeno un briciolo di tutela.

youporn-pornhub-porno-rischi-amatoriale-webcam

Occhio a rendersi troppo riconoscibili in foto, video o webcam piccanti (girlpower.it)

Ancora più attenzione ci vuole nel caso si abbiano segni di riconoscimento sul corpo molto visibili, come voglie o tatuaggi. Il fotoritocco è d’obbligo in questo caso. Conservate sempre copie (magari ben occultate e non sul pc, ma su supporti rimovibili: potreste dover portare il computer in assistenza da un tecnico curioso…) del materiale che decidete di diffondere in rete, e possibilmente apponete dei watermark sia sulle foto che sui video. Ne impedirete la circolazione selvaggia o sarà più difficile che qualcuno le spacci per proprie. Cercate di avere sempre una copia di foto e video hard che vi immortalano, sia nel caso in cui li abbiate girati con un partner fisso, sia – soprattutto – se la trasgressione è avvenuta con un partner occasionale. Se dovessero farvi un brutto scherzo, potrete dimostrare più facilmente che il materiale è stato pubblicato senza la vostra autorizzazione e sarà anche più facile ottenerne la rimozione dal server dello YouPorn, Pornhub o Redtube di turno.

SESSO IN WEBCAM? TUTTO SI REGISTRA,  E OCCHIO AI RICATTI… - Se invece, sia da singoli che in coppia, cercate di lucrare sul mondo del porno magari come camgirl, oppure mostrandovi in webcam streaming in esibizioni private di coppia, siate consapevoli che tutto ciò che viene inviato tramite la vostra webcam può essere catturato e registrato da chi sta dall’altra parte dello schermo. Non fidatevi dei disclaimer di siti che vi assicurano l’impossibilità di registrazione di un flusso video. Bastano anche uno smartphone o una telecamere ben piazzata che riprende lo schermo del pc per registrare ad imperitura memoria.  Fate attenzione a non inquadrare nulla che possa rendervi riconoscibile (pareti della stanza con arredi particolari) e accertatevi sempre di coprirvi volto e segni caratteristici. Pochi secondi di distrazione possono rovinare una vita intera. A meno che non vogliate farlo alla luce del sole. Stesso suggerimento per i siti che offrono gratuitamente servizi di videochatChatroulette e simili – che possono facilmente trasformarsi in chiacchierate piccanti. Tutto si può registrare senza il minimo problema: fate attenzione e non fornite contatti Facebook o Skype a nessuno. Spesso il vostro interlocutore cerca di ingannarvi in una trappola, mostrando in webcam un filmato registrato un lui o una lei discinti ed affascinanti, puntando ad ottenere poi i vostri contatti grazie ai quali minacciarvi di diffondere video compromettenti. La polizia italiana ha riscontrato diversi casi simili negli ultimi tempi.

youporn-pornhub-ricatti-rischi

Numerosi ricatti tramite Skype o Facebook sono stati segnalati alla polizia italiana (bergamosera.it)

NAVIGAZIONE SICURA - Se invece il vostro problema non è quello di esibirvi, ma solo di concedervi qualche click piccante di tanto in tanto, bastano poche semplici accortezze. La prima riguarda Facebook: non cliccate mai su link che vi invitano a guardare presunti video o foto scioccanti, sia che si tratti di materiale hard o semplicemente sensazionalistico. Potreste incappare facilmente in applicazioni che non richiedono la vostra autorizzazione per pubblicare contenuti su Facebook e quindi vi ritroverete la bacheca invasa da link incontrollabili. Oppure, ancora peggio, potreste inciampare in un malware che invierà lo stesso link a tutti i vostri contatti, col risultato di mettervi alla pubblica gogna come web-guardone e di vedere il vostro profilo bloccato per spam. In questo caso la soluzione drastica è utilizzare uno strumento di rimozione malware e seguire le indicazioni di Facebook.

Per una normale navigazione sicura, nonostante i colossi del porno YouPorn, Pornhub, Redtube e così via siano ormai siti con altissimi standard di sicurezza, è sempre bene avere installato un antivirus sul proprio computer. Dopodiché, per non lasciare tracce della navigazione sui siti a luci rosse, si può utilizzare la navigazione in incognito: uno strumento dei tre browser principali (Internet Explorer, Mozilla Firefox e Google Chrome) per aprire pagine web senza lasciare tracce in cronologia, né nel suggerimento pagine, né nella cache.

youporn-pornbub-rischi-incognito

La schermata di navigazione in incognito di Chrome (facileblog.it)

COME NAVIGARE IN INCOGNITO SU EXPLORER, FIREFOX, CHROME - Per la navigazione in incognito su Internet Explorer bisogna cliccare sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra nella barra degli strumenti del browser, poi selezionare la voce Sicurezza > InPrivate Browsing dal menu. La scorciatoia breve sulla tastiera è Ctrl+Shift+P. Per Mozilla Firefox la modalità di navigazione in incognito  si attiva cliccando sul pulsante menu in alto a destra (le tre icone orizzontali) e selezionando l’icona Nuova finestra anonima dal riquadro. Scorciatoie da tastiera Ctrl+Shift+P per Windows, cmd+shift+p per Apple. Infine su Google Chrome: cliccare menu (le tre linee orizzontali) e selezionare la voce Nuova finestra di navigazione in incognito. Shortcut da tastiera Ctrl+Shift+N (cmd+shift+n su Mac). La navigazione in incognito su Chrome è possibile anche da smartphone, nelle versioni per Android e iOS. Per attivarla, si clicca sul menu in alto a destra e si seleziona Nuova scheda in incognito. Buon – e prudente – divertimento piccante a tutti tra YouPorn ed i suoi fratelli.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a YouPorn, Pornhub e gli altri: amatoriale e porno senza rischi, ecco come

  1. Pingback: La masturbación virtual protagoniza una explícita campaña sobre cáncer testicular | chatrandom

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews