Wsbk: Trionfo di Carlos Checa anche in gara2

 

Nuova doppietta per Carlos Checa (adrenalik.com)

Salt Lake City – Carlos Checa ha centrato perfettamente l’obiettivo: doveva capitalizzare la supremazia da sempre dimostrata sul Miller Motorsports Park e lo ha fatto senza sbavature, tanto che lascia gli Usa a bottino pieno. Alla doppietta dello spagnolo fanno da contraltare la prestazione opaca di Melandri e il terzo posto di Max Biaggi che, pur salendo sul podio, ha quantomeno da rammaricarsi la mancata rimonta sul team-mate Camier, secondo.

LA GARA – Partenza esuberante di Carlos Checa, che guadagna la prima posizione davanti a Leon Camier al duo Yamaha formato da Laverty e Melandri. Per il ravennate, moto rivoluzionata dopo le difficoltà della prima manche. Meno brillante rispetto a gara1 lo start di Biaggi che, in un paio di giri, si riporta però in quarta piazza, proprio davanti a Melandri.

Mentre una serie di cadute priva la gara di alcuni protagonisti importanti, tra cui un arrembante Haga, Checa allunga vistosamente. A dare emozioni resta il duello tra Biaggi e Laverty. Liberatosi dell’irlandese, Max si mette quindi all’inseguimento dell’Aprilia del compagno di squadra Camier.

Molto bella anche la gara di Michel Fabrizio che rimonta sino alla quinta posizione e, pur non in perfetta forma dopo la caduta di gara1, piazza le ruote della sua Suzuki davanti alla Yamaha numero 33. E nemmeno Laverty può stare tranquillo: i tempi di Michel lasciano supporre gli sarà in breve negli scarichi.  Non solo, il romano trascina con sé anche Melandri, che riesce finalmente a stampare crono all’altezza dei primi sfruttandone le sua scia.

E se Macio finisce con l’arrendersi, Fabrizio tenta di ricucire lo strappo su Laverty sino alla fine a suon di giri veloci. L’impresa però si infrange sotto la bandiera scacchi: Fabrizio si deve accontentare del quinto posto per soli 5 decimi; probabilmente, con una partenza migliore, il pilota Suzuki sarebbe stato in lotta per il podio.

Di nuovo da segnalare la prestazione di Ayrton Badovini che infiamma le battute conclusive con una serie di sorpassi che gli varranno la nona posizione.

Prossimo appuntamento tra due settimane a Misano Adriatico.

La classifica ufficiale di gara2:

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 21 giri in 38’22.082
02- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 7.194
03- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 8.734
04- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 14.214
05- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.750
06- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 21.634
07- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 24.079
08- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 25.688
09- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 29.621
10- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 30.681
11- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 31.033
12- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 37.063
13- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 37.455
14- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 40.509
15- Josh Waters – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 40.894
16- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 48.989
17- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 52.388
18- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1’18.485

 

 

Mara Guarino

Foto via: motorcyclenews.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews