Wsbk, test di Portimao: il maltempo è il vero protagonista

Melandri al box Yamaha (motorcyclenews.com)

Portimao, Portogallo – Avrebbe dovuto essere un antipasto della stagione 2011 alle porte. Purtroppo, però, i primi test ufficiali della Wsbk hanno dovuto fare i conti con la pioggia battente. I cronometri hanno quindi potuto segnare tempi interessanti solo mercoledì e molte case hanno visto così sacrificata la possibilità di sperimentare nuove soluzioni tecniche.

La superpole virtuale va comunque a Jakob Smrz. Il pilota ceco ha voluto dare una lampante dimostrazione del poter continuare ad essere protagonista con la Ducati, malgrado la criticata scelta della casa bolognese di non sostenere più la partecipazione al campionato in veste ufficiale. Al secondo posto si piazzano Rea e Laverty.

Solo quinto Max Biaggi che, del resto, ha preferito non cercare il testa a testa e lavorare sulla messa a punto. Per l’Aprilia era infatti importante  testare la nuova ciclistica ma i temporali non hanno sicuramente aiutato. E così il campione del mondo ha fatto parlare di sé soprattutto per i kilometri macinati mercoledì pomeriggio, quando si è dovuto recare a Montecarlo per un impegno con lo sponsor Piaggio. Una convention nel pieno di una sessione di test non dovrebbe mai sembrare una buona idea. E lo sforzo si è oltretutto rivelato inutile: oggi, il romano non è nemmeno sceso in pista. In effetti, pochi piloti si sono concessi alla pioggia.

Unico a trarre giovamento dal maltempo è stato dunque Marco Melandri, che proprio sul bagnato ha staccato un incoraggiante secondo posto nella giornata di giovedì. Il ravennate ha confermato la buona ripresa dall’infortunio con una buona prova anche su pista umida. Certo, è ancora presto per valutare la bontà del suo passaggio in superbike ma, quantomeno, il pericolo di saltare la prima gara a causa dell’operazione subita è scongiurato. E il morale è in ripresa.

Nel frattempo, arrivano però notizie poco confortanti sul fronte MotoGp. Impossibilitato a scendere in pista con la Gp11 prima dei prossimi test, Valentino Rossi ha sorpreso tutti improvvisando un’uscita in sella ad una Ducati 1198 Superbike. Il pesarese ha realizzato una trentina di giri nella vicina Misano Adriatico col chiaro intento di valutare le condizioni della spalla. La situazione appare ancora critica: forti dolori, poca forza e difficoltà soprattutto in frenata. Ma solo i riferimenti cronometrici della Malesia consentiranno di capire l’effettiva entità del problema.

                                                                                                                                                                                                                                                                       Mara Guarino

Foto via motorcyclenews.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews