Wsbk, gara 1: bella vittoria di Rea; secondo posto per Biaggi

 

Max Biaggi si riscatta dopo Donington (beemoto.com)

Assen, Olanda –   Sorprendente protagonista della prima gara in scena sul tracciato olandese è Jonathan Rea, che vince di misura su Max Biaggi, tornato dove gli compete dopo il black-out dello scorso appuntamento. Il romano spazza via, con una buonissima performance, le preoccupazioni della vigilia. Terzo posto per Checa: lo spagnolo ha sempre centrato il podio in questo inizio di stagione.

GARA 1 –  Ottima partenza per Max Biaggi, che si porta subito in seconda piazza, alle spalle della Ducati di Carlos Checa. Più in difficoltà Marco Melandri, rimasto bloccato in mezzo al gruppo. Il Corsaro vuole chiaramente riscattare la brutta prestazione di Donington ma deve fare i conti con Rea, che gli soffia la seconda posizione. In poche tornate, il pilota di Castrol Honda beffa anche Checa e si porta in testa. Nel frattempo, Melandri tenta la rimonta, approfittando anche di qualche caduta. Il gruppo di testa è compatto, le posizioni si rimescolano continuamente e la coppia Biaggi – Rea pare approfittarne per guadagnare margine. Dietro di loro, un mai domo Checa, un sorprendente Michel Fabrizio e Marco Melandri, autore di un sorpasso piuttosto duro sul compagno di squadra Laverty. A 5 giri dal termine, il ravennate è il più veloce in pista ma la sua gara risente inevitabilmente del brutto scatto dal via. Superato anche Fabrizio, “Macio” non sembra poter far meglio del quarto posto. L’attenzione si sposta dunque nuovamente sul duo di testa ma, al traguardo, nessuno scossone: è Rea a vincere la prima manche, davanti al numero 1 Max Biaggi e a Carlos Checa, che consolida con questo podio la leadership nel mondiale.

Appuntamento alle 15.30 con gara 2.

La classifica ufficiale di gara 1:

01- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – 22 giri in 35’46.486
02- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.739
03- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 3.572
04- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 9.508
05- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.892
06- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 11.120
07- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 15.235
08- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 30.081
09- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 32.071
10- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 35.000
11- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 43.287
12- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 45.289
13- Barry Veneman – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 45.298
14- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 50.764

 

 

Mara Guarino

Foto via: motorcyclenews.com

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews