Wsbk: Checa il più veloce a Phillip Island

Rea sulla Honda Castrol (motorcyclenews.com)

Phillip Island, Australia – Ottima mossa quella della Wsbk: mettere in scena l’ultima due giorni di test invernali proprio in Australia, dove domenica 27 prenderà il via la nuova stagione. Quando si dice ottimizzare costi  e tempi. Domani i team della superbike scenderanno in pista per la seconda –e ultima -  giornata di prove, quindi qualche giorno di relax e venerdì tutti in pista per le prime libere del  campionato 2011.

La giornata di oggi ha visto la Ducati in grande spolvero, malgrado il ritiro della squadra ufficiale del campionato. Il miglior crono è andato infatti a Carlos Checa, seguito dai due compagni di marca, Guintoli e Smrz.

A un secondo netto da Checa, il campione del mondo Max Biaggi, fermo ai box per tutta la mattinata ma comunque capace di piazzarsi al quarto posto della classifica generale col solo pomeriggio a disposizione. Alle sue spalle, con poco più di un decimo di distacco, il connazionale Michel Fabrizio. In effetti, se quest’oggi Checa è parso quasi di un altro pianeta, il resto della top ten si presenta compatto, con 9 piloti in poco meno di 3 decimi.

Anche alla luce dei riferimenti cronometrici promette dunque molto bene la settima piazza di Marco Melandri, che ha rivelato di aver dedicato gli ultimi 2 mesi a fisioterapia e palestra: insomma, il ravennate vuole tentare il colpaccio sin dalla prima gara, malgrado i problemi della spalla da poco operata.

Dietro la Yamaha di Melandri, la Honda di Rea, protagonista di una brutta caduta, sempre qui in Australia, nei giorni scorsi, in occasione di una sessione di test che il team Castrol Honda aveva messo in programma per arrivare più preparata a questo appuntamento decisivo. Fortunatamente, le conseguenze dell’incidente sono risultate meno gravi di quanto temuto e Rea ha potuto tornare subito in sella, nonostante il collo indolenzito.

Chi non ce l’ha fatta è invece Chris Vermulen, costretto a posticipare il suo debutto in questo campionato 2011 per problemi al ginocchio. Al suo posto, il giapponese Yanagawa, che chiude la classifica di oggi.  

Già domani, tutti i piloti avranno però la possibilità di migliorarsi e confermare gli attuali valori in campo. Le condizioni meteo vengano date in miglioramento e la classifica finale potrebbe dunque essere un’ottima anteprima di quanto si vedrà nelle due gare di domenica.

 

Ecco la lista dei tempi completi:

1.     7    Carlos Checa  (ESP)    Ducati 1098R    1’31.383

2.     50  Sylvain  Guintoli  (FRA)    Ducati 1098R    1’32.303

3.     96    Jakub Smrz (CZE)    Ducati 1098R    1’32.316

4.      3    Max Biaggi  (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1’32.383

5.     84    Michel Fabrizio (ITA) Suzuki GSX-R1000    1’32.453

6.     66    Tom Sykes  (GBR)    Kawasaki ZX-10R    1’32.466

7.    33    Marco Melandri  (ITA) Yamaha YZF R1    1’32.474

8.      4    Jonathan Rea (GBR)    Honda CBR1000RR    1’32.532

9.     91    Leon Haslam  (GBR)    BMW S1000 RR    1’32.578

10.     58    Eugene Laverty  (IRL)    Yamaha YZF R1    1’32.600

11.     17    Joan Lascorz  (ESP)    Kawasaki ZX-10R    1’32.940

12.     12   Josh Waters  (AUS)    Suzuki GSX-R1000    1’33.140

13.    111    Ruben Xaus  (ESP)    Honda CBR1000RR    1’33.165

14.     11    Troy Corser (AUS)    BMW S1000 RR    1’33.255

15.      2    Leon Camier  (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1’33.560

16.     41    Noriyuki Haga  (JPN)    Aprilia RSV4 Factory    1’33.786

17.     52    James Toseland  (GBR)    BMW S1000 RR    1’33.829

18.    121   Maxime Berger  (FRA)    Ducati 1098R    1’33.909

19.    67    Bryan Staring (AUS)    Kawasaki ZX-10R    1’34.047

20.     86    Ayrton Badovini  (ITA) BMW S1000 RR    1’34.686

21.     44    Roberto Rolfo (ITA) Kawasaki ZX-10R    1’34.821

22.      8    Mark Aitchison  (AUS)    Kawasaki ZX-10R    1’35.306

23.      6    Akira Yanagawa (JPN)    Kawasaki ZX-10R    1’35.470

Mara Guarino

 Foto via: motorcyclenews.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews