Windjet: riunione Enac disertata e voli cancellati

Un aereo della Windjet

ROMA  - Cancellati stamattina quattro voli Windjet in partenza oggi dall’aeroporto di Fiumicino verso Catania e Palermo. Continua la saga della compagnia siciliana sull’orlo del fallimento, i cui rappresentati stamattina non si sono presentati all’incontro con l’Enac. Già l’appuntamento di ieri era stato rinviato sempre a causa della loro assenza. L’autorità dell’aviazione civile sta ora valutando eventuali iniziative nei confronti di Windjet, che aspetta la promessa fusione con Alitalia. Per stringere un accordo di integrazione con Alitalia, Windjet dovrebbe dare garanzie rispetto ai consistenti debiti contratti e rispondere a verifiche che riguardano la documentazione relativa alla certificazione di manutenzione. L’Enac, ente che ha minacciato di sospendere la licenza a Windjet per mancato rispetto della normativa europea, voleva verificare l’operatività della compagnia low cost siciliana in forti difficoltà finanziarie.

kids468x60

Ma la compagnia siciliana fondata dal patron del Catania, Antonino Pulvirenti, tarda a consegnare ad Alitalia tutti documenti richiesti, la cui importanza è legata alla data degli interventi sugli aeromobili che può modificare la valutazione del valore della flotta dei dodici airbus a seconda che sia più o meno recente.

A pagare le conseguenze di questo stallo, stamattina, oltre 460 passeggeri rimasti a terra. Per la maggior parte dei quali sono stati allestiti, per senso di responsabilità nei confronti dei viaggiatori, voli speciali da parte dell’Alitalia. Sul volo AZ4001, decollato alle 9.41 per Catania sono stati infatti imbarcati i 164 passeggeri del volo soppresso IV563 delle 8.35. Secondo quanto si è appreso, gli altri 165 passeggeri del secondo volo cancellato della Windjet delle 12.55 (IV565) e diretto sempre nel capoluogo siciliano, partiranno invece alle 13.55 con un altro volo speciale Alitalia, l’AZ4003. Restano ancora a terra i 75 passeggeri del volo IV247 delle 8.40 diretti a Palermo e i 59 passeggeri del volo IV567 per Catania delle 17.40 per i quali si sta studiando una soluzione alternativa. Disperati i passeggeri, molti dei quali pensano di raggiungere Civitavecchia e prendere un traghetto. Non sono incoraggianti infatti le proiezioni: sui monitor dell’aeroporto, vengono infatti segnalati con un ritardo in partenza di oltre 90 minuti due voli di questa sera diretti a Palermo, l’IV241 delle 22.50 slittato alle 01.35, e Catania, l’IV569 delle 23.55 riprogrammato alle 01.20.

 

Benedetta Rutigliano

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews