Wimbledon, Gianluigi Quinzi trionfa nel torneo Juniores

L'esultanza di Gianluigi Quinzi, il talentuoso tennista italiano

Londra – Grande soddisfazione per il movimento tennistico italiano, con la vittoria di Gianluigi Quinzi nel torneo Juniores di Wimbledon, il prestigioso Slam sull’erba di Londra. Quinzi, 17 anni, ha sconfitto il coreano Hyeon Chung in due set, con il risultato finale di 7-5 7-6, e ha riportato il trofeo in Italia a ventisette anni di distanza dall’omologa vittoria di Diego Nargiso.

Si tratta di una vittoria giunta al termine di un match combattuto, e giocato con particolare intensità da ambedue i contendenti, nel quale il giocatore nato in Veneto, ma vissuto a Porto San Giorgio, ha saputo capitalizzare le occasioni concesse, particolarmente nel tie-break decisivo del secondo set, nel quale si è imposto per 7 punti a 2 dopo essere stato immediatamente in vantaggio per 3-0.

Con questa vittoria, Quinzi andrà a ritoccare verso l’alto il suo già invidiabile ranking Atp, che lo vede attualmente al n° 405 del mondo (è stato n° 398 lo scorso giugno), ma settimo nel ranking Itf Juniors, a circa 400 punti di distanza dal n° 1, Nick Kyrgios, che occupa la 215esima posizione nel ranking professionistico.

Nulla da fare invece per Stefano Napolitano, l’altro italiano rimasto in gara, che ha perso la finale di doppio maschile juniores insieme al compagno Enzo Couacaud dalla coppia formata dagli australiani di origine greca Thanasi Kokkinasis e Nick Kyrgios.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews