WhatsApp gratis? In arrivo Google Messenger

La compagnia di Mountain View pronta a sfidare Whatsapp con il lancio di Google Messenger. Anche Yahoo scalda i motori, e si prepara alla lotta

google messengerVenti di guerra tra Google e Mark Zuckerberg. La compagnia di Mountain View non ha mai digerito la sconfitta nell’asta per l’acquisto di WhatsApp, e ora tenta di riprendere il terreno perso, attraverso il lancio di un nuovo servizio di messaggeria istantanea, Google Messenger. Una bella gatta da pelare per l’inventore di Facebook, convinto di aver chiuso la partita con quell’acquisto da 19 milioni di dollari.

IN INDIA NEL 2015 – Secondo l’Economic Times, un giornale economico indiano, Google Messenger vedrà la luce nel 2015, e verrà lanciato inizialmente proprio nel mercato indiano. La scelta non è casuale, considerando che Nuova Dehli può vantare il secondo mercato mondiale nella telefonia mobile, con circa ottocentoquindici milioni di connessioni, e prospettive di crescita quasi illimitate. Il lancio dell’app sarà legato con ogni probabilità all’uscita, sempre nel mercato indiano, dello smartphone low-cost Android One.

UNA GUERRA ‘GRATUITA’ – Al momento le caratteristiche di Google Messenger non sono ancora note. Tuttavia, è da considerarsi scontato che il servizio sarà completamente gratuito. Prescindere da questa caratteristica, che ha permesso a WhatsApp di eliminare gli sms dalle nostre abitudini, è attualmente impossibile se si vuole pensare di poter competere nel mercato.

FACEBOOK E YAHOO NELLA PARTITA – Tuttavia, la sfida che si prospetta all’orizzonte difficilmente avrà la forma di un duello. Yahoo sta difatti valutando un investimento da venti milioni di dollari in Snapchat, applicazione già utilizzata da cento milioni di utenti, e caratterizzata dall’auto-eliminazione dei messaggi, dopo aver già acquisito Messageme. Zuckerberg, dal canto suo, la parte di quello che resta a guardare proprio non la vuole recitare, e si sta preparando a dotare Facebook Messenger di un sistema di pagamento mobile, attraverso il quale gli utenti potranno inviarsi denaro. Una mossa che coinvolge nella sfida anche circuiti come Venmo, PayPal e SquareCash.  La guerra delle chat 2.0 è appena iniziata, e il campo di battaglia sembra veramente infinito.

Carlo Perigli
@c_perigli

foto: india.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews