Volo Amsterdam: nessun dirottamento, solo un vuoto di comunicazione

Aeroporto di Schiphol (adnkronos.com)

Amsterdam - Momenti di terrore a Schiphol, scalo aeroportuale della città di Amsterdam. Un allarme per il presunto dirottamento di un volo della compagnia Vueling, proveniente da Malaga con a bordo 183 passeggeri, ha fatto scattare la procedura di sicurezza che prevede, tra l’altro, l’invio di due F16 che possano scortare l’aereoplano.

Per fortuna l’allarme è durato solo qualche minuto, un tempo comunque sufficiente a far entrare in azione le teste di cuoio e a far giungere diverse ambulanze sulla pista. Poi la smentita della Vueling e la scoperta dell’arcano: un vuoto di comunicazione tra il comandante e la torre di controllo.

I servizi antiterrorismo olandesi, in attesa delle conclusioni della polizia militare sul caso dell’aereo della Vueling hanno spiegato di aver fatto decollare gli F16 «per precauzione avendo perso il contatto radio con l’aereo. Il caso è ora nelle mani della polizia militare, ed aspettiamo le loro conclusioni». Nel frattempo la polizia sta effettuando una perquisizione a bordo dell’aereo e attraverso il proprio profilo Twitter ha fatto annunciato ufficialmente: «Non c’è stato nessun dirottamento all’aeroporto di Schiphol Amsterdam».

Una giornata davvero da dimenticare questa per lo scalo olandese. Sempre a Schiphol oggi c’è stata anche una parziale evacuazione dopo il ritrovamento di una bomba tedesca inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale nel corso di lavori di manutenzione e scavo. Le autorità aeroportuali hanno deciso di chiudere temporaneamente il terminal C e parte del D. Alcuni voli sono stati cancellati ed altri hanno subito ritardi. La bomba, secondo quanto comunicato dal ministero della difesa dell’Aja, sarà ora rimossa e trasportata altrove dove sarà smantellata. Durante l’ultima guerra Schiphol – oggi quinto aeroporto europeo per volume di traffico – era uno scalo militare e fu bombardato prima dai tedeschi e poi dagli alleati.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews