Voli low cost. Come e quando prenotare il biglietto per risparmiare

voli-low-cost-andata-ritorno-londra-amsterdam

Siete abituati a prenotare i vostri voli low cost con largo anticipo per risparmiare? Aspettate il last minute sperando di trovare biglietti aerei più vantaggiosi? Tutto sbagliato. Ecco come e quando prenotare i vostri biglietti aerei per risparmiare davvero. E a dirlo è proprio un algoritmo matematico basato su calcoli  matematici.

QUANDO PRENOTARE PER RISPARMIARE - Non tutti i giorni della settimana sono uguali per i voli low cost: pare che il martedì sia assolutamente meglio non prenotare alcun biglietto. Molto più conveniente il mercoledì o il giovedì. Da evitare anche le prenotazioni nel week-end. Dal venerdì alla domenica i prezzi sono più alti del 7% rispetto ai giorni feriali della settimana.

Ma oltre al giorno non bisogna sottovalutare la tempistica delle vostre prenotazioni: quando conviene prenotare i voli per risparmiare sul biglietto? Meglio aspettare fino a pochi giorni prima di partire e sfruttare le offerte last minute? O farlo mesi prima per accaparrarsi tariffe speciale e al ribasso? La formula magica del risparmio sembra essere stata trovata incrociando dati e algoritmi circa i prezzi delle prenotazioni dei voli low cost. A farlo sono stati tre italiani guidati da Claudio Piga, docente di economia alla Keele University nello Staffordshire. Secondo lo studio il momento migliore per acquistare un volo Ryanair o Easyjet, entrambe compagnie low cost, sarebbe 10 giorni prima.

COME E DOVE PRENOTARE IL VOLO LOW COST - Comprare i vostri biglietti low cost dal computer del lavoro è un errore. Fare questa procedura dall’ufficio non è conveniente perché ogni volta che si visita il sito di una compagnia aerea si lasciano tracce delle proprie preferenze e abitudini attraverso i cookie. Con quelle informazioni le compagnie aeree orientano tratte, orari dei voli e prezzo. In pratica il volo acquistato di mattina durante gli orari di lavoro costerebbe di più rispetto al pomeriggio, perché si presuppone  che chi viaggia parte per lavoro ed è disposto a spendere di più. Nel pomeriggio, invece, chi cerca biglietti di volo low cost sono clienti da casa che stanno organizzando una vacanza con meno soldi da spendere.

a5i43p

L’ANDAMENTO DEI PREZZI AD “U” - Per capire meglio l’oscillazione dei prezzi dei voli che monitoriamo, in previsione di un viaggio, basta pensare ad una ‘U’. La tariffa è inizialmente alta, poi tende a diminuire fino a raggiunge il prezzo più basso intorno a dieci giorni prima della partenza. Superato quel periodo il costo del biglietto ricomincia a risalire con aumenti tra il 50% e il 75% negli ultimi giorni

RICERCHE CONTROVERSE - Ma i dati della ricerca del professore Piga si scontrano con altre ricerche e studi condotti. Un’indagine del Corriere della Sera ha rivelato che il risparmio dipende da diversi fattori, per esempio che Milano è più economica di Roma come scalo di partenza; il martedì il giorno meno adatto per prenotare un volo per Roma o Milano, la scelta del mese è importante e più è lontana la meta più conviene prenotare con largo anticipo.

Anche Skyscanner ha condotto un suo studio: il last minute conviene solo qualora si liberi un posto che l’operatore non sa come riempire. In genere converrebbe prenotare circa sei settimane prima della partenza, che diventano sette per i voli a breve raggio, venti per i voli di linea, e ventitré per quelli a lungo raggio.

Valentina Gravina

@valegravi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews