VIDEO Voteman, lo spot danese con sesso e violenza per le Elezioni Europee

Voteman è il supereroe danese che convince i più giovani a votare alle Elezioni Europee. Ma fa sesso promiscuo ed usa la violenza: ritirato. Il video

voteman-video

Una delle “missioni speciali” di Voteman (frame video YouTube)

Non si sa bene a cosa abbia pensato il governo danese, quando ha commissionato lo spot con protagonista il “supereroe” Voteman per incentivare i giovani a votare alle prossime Elezioni Europee. Ma di sicuro il risultato è stato più che discutibile, e ha portato all’eliminazione repentina del video dal canale YouTube del parlamento della Danimarca. Non abbastanza rapidamente, però, da impedire che il politicamente scorretto – e violento – Voteman facesse il giro del web.

SESSO, VIOLENZA E DELFINI COME VEICOLO SPECIALE… - Il video aveva l’intenzione di avvicinare l’elettorato danese, in particolare quello più giovane, al voto per le prossime Elezioni Europee. E così è nato Voteman, un supereroe a dir poco anticonvenzionale che si presenta decapitando un ragazzo che, al bar con un amico, afferma di non essere interessato al voto europeo. Voteman, prima di assolvere ai suoi doveri, si intrattiene con cinque ragazze contemporaneamente e arriva sul luogo del misfatto utilizzando come veicolo speciale due delfini, che cavalca a pelo d’acqua con i piedi infilati nello sfiatatoio. Riuscendo a scontentare allo stesso modo chi lo accusa di sessismo e gli animalisti.

voteman-video

Voteman ha metodi non proprio convenzionali per convincere ad andare alle urne… (frame video YouTube)

Le stelle della bandiera dell’Unione Europee diventano così armi per convincere gli elettori a votare (anche se ucciderli non è un buon modo per aumentare la percentuale di votanti…). Voteman va a scovarli ovunque, persino sotto le coperte mentre fanno sesso, e li convince con maniere poco convenziOnali a mettersi in coda per il seggio: pugni, schiaffi, calci e testate. E così la coda ai seggi si allunga. Con le persone ammassate una dietro l’altra grazia agli incentivi del “supereroe” danese.

CENSURATO - Il video è rimasto online poco più di 24 ore ed è stato poi rimosso per iniziativa dello stesso governo danese, dopo le polemiche suscitate a vario titolo. Il nerboruto Voteman di sicuro è riuscito a far parlare di sé e a passare alla storia, più nel male che nel bene. Resta da vedere se l’incentivo violento avrà i suoi frutti sull’elettorato più giovane. La Danimarca, escludendo i 3 Paesi in cui vige l’obbligo di voto, alle scorse Elezioni Europee ha fatto registrare la terza affluenza più alta (59,5%), alle spalle di Malta (78,8%) ed Italia (65%). Forse un incentivo non serviva nemmeno. Di sicuro non uno come Voteman.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews