VIDEO In Trentino il Neknominate si combatte a suon di musica

Me fago de acqua2O' è il video musicale girato dai giovani del Trentino per contrastare il Neknominate, il gioco alcolico che dilaga tra i teenager

Trento – È un fenomeno molto recente, ma sta spopolando tra i giovani di tutto il mondo: è il Neknominate, il gioco alcolico lanciato sui social network. Poche le regole: bere alcolici, postare ‘la bevuta’ su un canale social e sfidare gli amici a fare di meglio. Il Neknominate è diventato il terrore dei genitori di tutto il mondo, o quasi. In Trentino Alto Adige infatti, i genitori non sono preoccupati per il diffondersi del fenomeno, dal momento che a contrastarlo sono i loro stessi figli, sul web e a suon di musica.

ME FAGO DE ACQUA2O – In collaborazione con la Regione Trentino Alto Adige, con l’azienda per i servizi sanitari e con il cantautore Giacomo Gardumi, un gruppo di giovani ha girato un video per sensibilizzare tutti i ragazzi trentini e italiani sui pericoli che derivano dal consumo di bevande alcoliche. La canzone del video s’intitola Me fago de acqua2O ed è cantata nel dialetto trentino, con i sottotitoli in italiano: si tratta di un testo diffuso nell’estate 2013 per contrastare l’alcolismo giovanile che, nella Regione, rappresenta una vera e propria piaga sociale.

I giovani che, insieme al cantautore, avevano girato il videoclip della canzone hanno deciso di riproporlo per tentare di contrastare anche quest’ultimo fenomeno: il Neknominate. E, aiutati dalla Regione e dalle aziende sanitarie, hanno diffuso di nuovo il video con la canzone in dialetto trentino.

IL TESTO – Il testo della canzone è molto semplice e descrive i pericoli che si corrono ad assumere alcolici: «rischio la patente della brum brum», «per conquistarti cercano di frastornarti», «il mattino dopo sei sul giornale». Con il dialetto della loro terra, questi giovani raccontano la passività di chi assume alcolici e ha paura di andare contro al ‘branco’: il messaggio che vogliono lanciare è che non bisogna fare ciò che si ritiene sbagliato, solo perché lo fanno gli altri o perché, altrimenti, sei fuori dal branco.

Mariangela Campo

@MariCampo81

Foto: www.studentcom.co.uk

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews