VIDEO A trecento all’ora in autostrada, guida pericolosa sul web

Vola in autostrada con la sua moto: il folle video di chi rischia la vita tra Salerno e Scafati, in attesa dell'intervento delle forze dell'ordine


Salerno – La folle corsa sull’autostrada A3 di un motociclista, che sfiora i 300 chilometri orari e supera ampiamente i duecentocinquanta è ormai video virale sul web; i 33 km da Salerno a Scafati passano in pochi minuti, con una guida aggressiva e veloce, ben oltre quanto consentito dal codice della strada e dal buonsenso. Le forze dell’ordine sono al lavoro per identificare il soggetto.

VELOCITÀ – Forse si sentiva in forma, forse aveva appena visto una gara di Moto Gp. Fatto sta che il centauro misterioso ha coperto in pochi minuti gli oltre trenta chilometri di autostrada che dividono Salerno da Scafati; sorpassi avventati, curve quasi con il ginocchio a terra, passaggi tra due auto che sembrano provenire da un film di James Bond caratterizzano il video almeno quanto la folle velocità, che in media è superiore ai 250 km orari e tocca in alcuni punti anche i 300.

autostrada

Traffico sulla A3 – Salerno-Reggio Calabria

RIPRESA IN PRIMA PERSONA – Tutto lo spettacolo è stato ripreso da una mini-video camera,che il pilota portava con sé fin dall’ingresso in autostrada. Non è la prima volta che esibizioni di velocità di questo genere, in moto quanto in auto, finiscono sul web, pubblicate dall’autore stesso, sprezzante del pericolo; la minaccia di una multa, d’altronde, non è certo paragonabile alla vita messa in gioco durante l’esecuzione di sorpassi a 300 km orari su un’autostrada a due corsie trafficata e piena di curve strette. Il video, oltre che su Facebook, è stato diffuso sul sito del Corriere del Mezzogiorno.

RICONOSCIMENTO – Il nome dell’autore della performance in autostrada è ancora sconosciuto. Il popolo del web diffonde il video in questi giorni sui principali sociale network – soprattutto su Youtube – ma anche le forze dell’ordine sono interessate a comprendere e sapere. Le infrazioni compiute durante la perfomance non sono poche e, se riconosciuto, il centauro è atteso da una lunga serie di provvedimenti.

autostrada

Bravate in autostrada: non sempre si concludono con un video sul web

SENSIBILIZZAZIONE SUL WEB – Se le forze dell’ordine useranno le immagini per identificare il folle centauro, non è certo il primo video del genere a finire in pasto alla Rete. All’inizio di settembre, proprio per scongiurare il ripetersi di questi eventi, una famiglia aveva scelto di diffondere il filmato ripreso in prima persona dal figlio, deceduto proprio a seguito di un incidente stradale mentre guidava la moto ad alta velocità su una strada statale, in Inghilterra.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews