VIDEO TG La 7:’Mastercard offende gli italiani’, ma la traduzione è sbagliata

la7-mastercard-vino-traduzione

Il testo erroneamente tradotto dal Tg La 7 (frame video da youtube)

«Corso d’Inglese: 500 euro (con Mastercard). “Fare l’Italiano” ignorante come da stereotipo per non aver chiesto aiuto ad un amico che l’ha frequentato: non ha prezzo». Il servizio del TG La7 delle 20 di ieri 30 settembre 2013 è stato un vero e proprio assalto al conosciutissimo marchio delle carte di credito, colpevole di aver cavalcato uno stereotipo offensivo nei confronti degli italiani. Ma un errore di traduzione dei giornalisti della redazione del TG di Enrico Mentana ha in realtà completamente ribaltato il significato dell’inserzione pubblicitaria “incriminata”, ed è costato una sonora bacchettata virtuale sulle dita alla redazione del giornalista milanese.

Il servizio in questione è stato lanciato da Mentana stesso, indignato. Secondo la redazione del Tg La 7, la Mastercard  ha dipinto gli italiani, su uno spot cartaceo apparso sull’«International Herald Tribune»,  come gli sprovveduti che vanno al ristorante di lusso, ordinano a destra e a manca (nello specifico un presunto vino pregiato) e poi si accorgono di non avere abbastanza soldi in tasca per saldare il conto.

Nello spot cartaceo si vede una bottiglia di vino la cui etichetta ricalca quella di un tipico vino toscano, su cui è però scritto “Not having to figure out Italian for ‘I can’t pay you now’, PRICELESS“. Il che, secondo il TG di Mentana, sarebbe «un gioco di parole un po’ contorto che si può tradurre così: Poter evitare di fare gli italiani per dire “Ora non posso pagare”, non ha prezzo». Errore clamoroso di traduzione.

La corretta trasposizione del gioco di parole dello spot (che gioco di parole non è, ma una tipica espressione grammaticale inglese) è “Non dover tentare di scoprire come si dice in italiano” Non posso pagare ora”, non ha prezzo. Quindi la Mastercard non ricalca nessuno stereotipo nei confronti dei gli italiani. Anzi, tutt’al più se la prende con il turista sprovveduto che va a mangiare nel ristorante di lusso, sceglie il vino costoso e rischia di ritrovarsi con il portafogli prosciugato.

Mentana, dalla sua pagina Facebook, ha scelto l’approccio migliore per bacchettare se stesso e la propria redazione: ammettere l’errore ai quattro venti. «Ieri sera – scrive il direttore del TG La 7 – un ottimo telegiornale con un eccezionale svarione», e a seguire il video del servizio incriminato. Lo stesso video che vi proponiamo di seguito e che, di sicuro, convincerà Mentana a pagare un corso di inglese ai suoi giornalisti. Con Mastercard, ovviamente.

Francesco Guarino
@fraguarino

IL VIDEO DELLA GAFFE DEL TG LA 7 (canale youtube Giorgio Maone)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews