VIDEO Terremoto a Napoli e Caserta. Nessun danno ma molta paura

La scossa di terremoto, 4.9 della scala Richter, è stata avvertita a Napoli e in diverse zone della Campania, come il Beneventano e l'Avellinese

golfo_di_napoli_e_VesuvioForte scossa di terremoto a Napoli. Questa sera alle 18.08 la terra ha tremato in diverse zone della Campania e del Molise, da Campobasso e Isernia. Castello del Madese, nel casertano, il paese più vicino all’epicentro che si troverebbe tra le province di Benevento e Caserta, a 10.5 chilometri di profondità, secondo l’Istituto Nazionale di Vulcanologia. Pochi minuti prima era stata avvertita nella stessa zona un’altra scossa, di magnitudo 2.7. Non ci sarebbero feriti o danni, solo molta paura.

PAURA TRA LA GENTE - La popolazione, spaventata, ha subito cercato riparo riversandosi per strada e prendendo d’assalto il centralino dei Vigili del Fuoco. Il sisma è stato più intenso ai piani alti delle abitazioni nei diversi quartieri di Napoli. Già  la notte scorsa l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia aveva rilevato un movimento tellurico di magnitudo 2.6 e 2.4 al confine tra Irpinia e Sannio. Il sisma è stato avvertito anche nella zona del Casertano e nel Salernitano. Oltre ai residente delle zone interessate anche diversi turisti spaventati sono usciti dalle strutture alberghiere per andare in strada.

IL TERREMOTO DEL 1980 – Non appena la terra ha tremato la memoria è stata riportata indietro a quel 23 novembre del 1980, a quando un terribile sisma colpì la Campania e la Basilicata. Il terremoto, di X grado della scala Mercalli, provocò una vera tragedia: 280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti.

TREMA ANCHE IL MOLISE -  Anche a Campobasso e Isernia la gente è scesa per strada non appena avvertito il terremoto. Il sisma è stato preceduto da un forte boato durato circa 15 secondi.Già la scorsa settima il Molise era stato colpito da altre 5 scosse con epicentro nei comuni del sisma del 2002.

Stanotte anche l’Umbria ha tremato.

Redazione

VIDEO YOUREPORTER.IT


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews