VIDEO System of a Down a Chicago: concerto sospeso per pogo violento

Un metallaro che si rispetti  ha partecipato – o assistito – almeno una volta nella vita al rito del pogo in un concerto a tutto groove. Un folto gruppo di fan si divide sotto al palco per inscenare una goliardica lotta con spallate e spintonate dove, talvolta e non necessariamente, qualcuno ne esce con un dente scheggiato o – al massimo – un livido sul ginocchio dovuti allo scontro con la calca di gente intenta a pogare.

I SYSTEM OF A DOWN INTERROMPONO IL CONCERTO A CHICAGO - Non si tratta di violenza gratuita – né nasce con questa indole – ma di una danza collettiva dai toni rituali, un gioco a stretto contatto fisico dove i fan al concerto concentrano l’energia scaturita dall’ascolto di un buon metal potente e avvincente. Eppure, come in tutti i giochi, spunta spesso qualche personaggio impegnato a rovinare la festa: in rari casi,  le danze del pogo diventano teatri aggressivi dove i fan subiscono botte e percosse, arrivando a rischiare gravi complicazioni di salute.

I FAN AGGUERRITI DEI SOAD - Questa rara ma possibile eventualità è capitata proprio ai celebri System of a Down, gruppo new meatl capitanato da Seji Tankian che ha dovuto stoppare più volte il suo concerto di Chicago, svoltosi durante l’evento RiotFest, a causa del pogo dei fan eccessivamente violento.

I System of a Down riducono sempre di più il numero di concerti all’anno, nonostante vantino ancora numerosi fan di tutto il mondo, affezionati alle pietre miliari della band nu metal come Toxicity o Chop Suey!. Forse la rarità dei loro live ha portato alcuni fan ad eccellere in aggressività durante il concerto di Chicago, arrivando ad attivare un pogo sfrenato e altamente pericoloso che ha costretto i System of a Down a interrompere la performance ripetutamente.

Un ragazzo ha rischiato di morire soffocato durante il concerto a Chicago dei SOAD. Fortunatamente, la band ha notato l’incidente e ha stoppato la performance

L’INCIDENTE AL RIOTFEST - Nella calca del RiotFest è avvenuto anche un grave incidente: in giovane è caduto a terra durante il pogo e i fan, non accorgendosi dell’accaduto, lo hanno calpestato e colpito più volte, impedendogli di respirare. Il ragazzo è rimasto bloccato a terra con la testa nel fango, arrivando quasi al soffocamento. Fortunatamente, qualcuno – compresa la band -si è accorto dell’incidente e ha chiamato i soccorsi. Repentino l’arresto della performance dei System of a Down una volta avvistato il ragazzo a terra.

Serj Tankian ha commentato bruscamente la vicenda, affermando di essere molto favorevole al pogo durante i concerti ma di non concepire come questo possa sfociare in violenza. Per la band, nonostante il pogo sia un gioco scenografico, è impossibile continuare a suonare con la paura che qualcuno sotto il palco si faccia seriamente male.

ATTENZIONE A NON ESAGERARE - Dopo varie interruzioni il concerto dei System of a Down si è concluso senza ulteriori incidenti. Numerosi i video che attestano l’alta confusione creatasi sotto al palco e la concitazione dei fan. La musica metal viene spesso demonizzata per la violenza che può potenzialmente trasferire sui suoi fan, nonostante ultimamente siano anche state diffuse delle ricerche scientifiche secondo cui questo genere rassereni gli ascoltatori. Esempi come quello di Chicago, però. non gettano lustro sul mondo metal e sarebbe sempre bene evitarli, nonostante risulti effettivamente complesso restare in piedi e schivare gli spintoni in concerti molto popolosi.

Metallari di tutto il mondo, siate liberi di pogare. Ma sempre con cautela.

Rachele Sorrentino
@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews