VIDEO – Roma-Torino 2-0, i gol di Osvaldo e Pjanic rilanciano Zeman

L'esultanza di Pjanic

La Roma di Zeman esce dalla lunga settimana del post derby battendo il Torino nel posticipo del lunedì sera all’Olimpico. I tre punti sono vitali ma quella vista questa sera non è di certo una squadra che rassicura i tifosi e il boemo per il prossimo futuro. Ma si sa, certe dinamiche possono pesare molto a livello psicologico e per i giallorossi oggi come mai contava vincere, e pazienza che la vittoria non sia arrivata in modo cristallino.

Zeman sceglie, in assenza degli squalificati De Rossi e Tachtsidis, di puntare sullo scontento Pjanic piazzando Bradley davanti alla difesa. La Roma parte abbastanza bene, spinta dalla grande forma di Lamela, ma la carica si affievolisce con il passare dei minuti. Il Torino di Ventura è ben messo in campo, e la Roma è brava (per una volta) a limitarne le ripartenze. I quattro attaccanti in linea schierati da Ventura sono un’interessante chiave tattica, che in più di una volta questa stagione, soprattutto in trasferta dove era imbattuto, ha saputo dare frutti.

Dopo che il primo tempo si è chiuso sullo 0-0 la Roma sembrava un po’ prigioniera tatticamente dei granata, nonostante alcune ottime occasioni sciupate. Zeman allora cerca di dare la svolta alla partita, con alcuni cambi con cui ridà un po’ di brillantezza perduta ai suoi. Ma la svolta della partita in realtà la dà l’arbitro Guida, o meglio il suo assistente di porta che gli consiglia di dare un rigore ai giallorossi per un intervento di Ogbonna su Marquinho. L’episodio sembra quantomeno dubbio, tanto che si scatenano le proteste granata che sfociano nell’espulsione di Ventura, furioso dopo la realizzazione di Osvaldo.

Uno striscione della Curva Sud della Roma sul conflitto di Gaza

La Roma non spreca questa occasione e nel finale mette al sicuro i tre punti con un tiro di Pjanic deviato nella propria porta dal torinista Gazzi. I granata recriminano per un risultato che avrebbe potuto essere più clemente, la Roma seppur faticando inizia a vedere la luce fuori dal tunnel.

Roma-Torino 2-0

Roma (4-3-3): Goicoechea 6; Piris 6, Marquinhos 6, Castan 6,5, Balzaretti 5; Pjanic 6, Bradley 6, Florenzi 6 (65′ Marquinho 6,5); Lamela 6,5, Osvaldo 5,5, Totti 6,5 (64′ Destro 6). Allenatore: Zeman 6.

Torino (4-2-4): Gillet 5,5; Darmian 6, Glik 6, Ogbonna 6, D’Ambrosio 5,5; Basha 6, Gazzi 5,5; Cerci 5 (85′ Diop sv), Sgrigna 5,5 (67′ Sansone 5), Bianchi 6, Santana 6 (77′ Verdi sv). Allenatore: Ventura 5,5.

Arbitro: Guida 5.

Marcatori: 71′ rig. Osvaldo, 86′ Pjanic.

Ammoniti: Bianchi, Piris, Sgrigna, Ogbonna, D’Ambrosio, Lamela, Pjanic.

Andrea Corti

ROMA-TORINO 2-0: I GOL

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews