VIDEO Ladri bambini di Termini: rubano sotto gli occhi dei vigilantes

Roma – Ancora un nuovo caso di clan di borseggiatori fra le banchine della stazione metropolitana di Roma Termini. Questa volta a colpire è un gruppo di sette ladri bambini, tutti al di sotto dei dieci anni, che già di prima mattina tentano il colpaccio ai danni di turisti e viaggiatori.

I LADRI BAMBINI DI TERMINI NEL VIDEO-DENUNCIA - A beccarli e filmarli in azione un viaggiatore romano che ha diffuso il video-denuncia sul portale di ‘Roma fa schifo‘. Il viaggiatore ha scoperto il gruppo sospetto di bambini  lo scorso 23 luglio, alle 10:45 di mattina, e ha facilmente compreso di trovarsi difronte a dei borseggiatori. Come specificato dall’uomo, i viaggiatori abituali della metropolitana romana hanno sviluppato un occhio attento nei confronti dei possibili ladri, riconoscendone le movenze, i volti, gli atteggiamenti.

I BABY BORSEGGIATORI E L’INDIFFERENZA DEI VIGILANTES -Ma i ladri bambini di Termini non sarebbero esclusivamente i sette filmati dal viaggiatore: ve ne sarebbero molti altri che si muovono fra i tornelli della metropolitana senza che i vigilantes facciano qualcosa per contrastarli. La loro tecnica è molto comune fra i borseggiatori della metro: si camuffano con abiti comuni, indossano spesso borse ampie, foulard o felpe annodate addosso per nascondere la refurtiva. Per sfilare i bottini attuano il classico gioco di entrare nei vagoni strapieni, rubare i portafogli e scappare una volta chiuse le porte dei convogli.

IL VIAGGIATORE LI INSEGUE - Secondo la ricostruzione dei fatti riportata da ‘Roma Fa Schifo’, i ladri bambini di Termini filmati dal viaggiatore si sanno muovere come e più degli adulti. Avendo realizzato di essere stati osservati da un uomo, i bambini hanno tentanto di seminarlo dapprima entrando e uscendo da dei vagoni della metro A, per poi scappare in superficie con le scale mobili. Una bambina, notando l’inseguitore che filmava la scena, ha anche imprecato contro di lui in una lingua non identificabile. Il viaggiatore ha continuato a filmare i bambini sino all’arrivo ai tornelli. I baby borseggiatori, una volta raggiunta l’uscita della metro, si saranno dileguati nella zona di Termini.

DIRETTI DA UN ADULTO ALL’ESTERNO DELLA METRO - Chiaramente, l’uomo che ha filmato la scena si sarebbe trovato in una condizione di grave pericolo se avesse deciso di seguire i bambini anche al di fuori della metropolitana, in quanto i baby borseggiatori sono diretti da un uomo adulto all’esterno che preleva i vari bottini giornalieri e che non disdegna i contatti violenti con le persone che denunciano eventuali furti. Il viaggiatore si è anche rivolto ai vigilantes per bloccare i bambini ladri, ricevendo solo dei rifiuti da parte degli operatori secondo i quali ‘non si può fare nulla’ per contrastare il problema dei baby borseggiatori, considerato anche il fatto che la polizia con loro abbia ‘le mani legate’.

I ladri bambini di Termini seguono le indicazioni di un adulto che li aspetta in superficie per raccogliere la refurtiva (dal sito di ‘Roma Fa Schifo’

I LADRI BAMBINI DI TERMINI E L’INNOCENZA RUBATA - L’amarezza di queste immagini risiede nel fatto che i ladri bambini di Termini dovrebbero vivere un’esistenza pacifica e innocente, propria della loro età, anziché dilettarsi in atti illeciti perché plagiati da persone senza scrupoli che poco hanno a cuore la loro incolumità.

L’uomo denuncia anche la poca disponibilità dei vigilantes, ormai una consuetudine nella metropolitana capitolina, suggerendo ai comuni utenti della metropolitana di contribuire alla tutela di chi viaggia inseguendo e filmando i possibili borseggiatori i quali, anche se poi tornassero dopo poche ore all’attacco una volta scampato il pericolo della videocamera, sarebbero comunque stati allontanati dalle banchine per un certo periodo.

ANCORA DEGRADO A ROMA - Una situazione complessa e agghiacciante che esacerba lo stato di degrado in cui versa la città di Roma, i cui mezzi di trasporto sono sempre più irregolari e meno sicuri per i viaggiatori. Visionando il video di ‘Roma Fa Schifo’ la domanda sorge spontanea: se anche un gruppo di bambini riesce a farla franca senza essere facilmente bloccato dalle autorità, come si può proteggere una città così grande dai grandi pericoli di tutti i giorni?

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a VIDEO Ladri bambini di Termini: rubano sotto gli occhi dei vigilantes

  1. Pingback: Ladri bambini di Termini: rubano sotto gli occhi dei vigilantes | Guardie Giurate OnlineGuardie Giurate Online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews