VIDEO Pulcini vivi gettati nel tritacarne. La denuncia animalista

Il video è forte e scioccante ma, ancora di più, lo è la pratica messa in atto in alcuni stabilimenti di produzione di uova del Canada: le immagini mostrano infatti, senza alcuna possibilità di errore, come alcuni pulcini, indistintamente maschi o femmine, vengano gettati vivi nel tritacarne, andando così incontro ad una morte atroce.

LA SELEZIONE CRUDELE – Questi pulcini, veramente piccoli poiché selezionati appena nati, vengono minuziosamente controllati e suddivisi tra maschi e femmine e riposti, ammassati uno a ridosso all’altro, in contenitori. Una volta effettuata la suddivisione, le femmine sono sottoposte ad ulteriori controlli, per esaminare il loro stato di salute, l’integrità fisica e la loro predisposizione a produrre uova; una volta finito il controllo specifico coloro che sono definite «non idonee» sono buttate vive, senza remora ne alcun tipo di riflessione, nel tritacarne; la stessa sorte spetta ai pulcini maschi, ovviamente non utili ai fini della produzione di uova.

Pulcini tritati vivi, il video choc della Mercy for animals

Pulcini tritati vivi, il video choc della Mercy for animals

L’INDAGINE DELLA MERCY FOR ANIMALS - Queste terribili immagini sono chiaramente ravvisabili nel video proposto e diffuso dalla Mercy for Animals (MFA), associazione no-profit statunitense che si occupa della tutela degli animali, che, dopo differenti indagini svolte sotto copertura, è riuscita a testimoniare quel che accadeva dentro i laboratori dell’azienda Maple Leaf in Ontario.
Le immagini, per quanto scioccanti, non sono nuove al mondo animalista, poiché differenti sono le indagini in corso e le proteste riguardanti queste pratiche abominevoli; nel 2005, ad esempio, il regista Nikolaus Geyrhalter diresse un documentario da titolo Il nostro pane quotidiano, che raccontava lo svolgimento di questa usanza in alcuni stabilimenti dell’Europa. Anche in Italia l’associazione Essere Animali aveva svolto un’indagine similare proprio per raccontare ed investigare sulla produzione di uova.

PRATICA SPIETATA AL DI LÀ DI OGNI DISCUSSIONE - Quel che sembra incredibile, e che fa discutere continuamente, è la mancanza di sensibilità di alcuni di questi lavoratori e dell’industria più grande alle loro spalle che, senza alcun pudore, tratta i pulcini alla stregua di macchine; addirittura si sente un lavoratore ridere del rumore dei pulcini stritolati, confermando la mancanza di sensibilità di fronte ad altre creature umane. Al di là di ogni possibile discussione e suddivisione tra animalisti e non, quel che è certo è che una pratica spietata e brutale come questa non debba essere riservata a nessuno e per nessun fine.

Alessia Telesca

foto: affaritaliani.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews