VIDEO Oscar 2015, Patricia Arquette e la parità di diritti delle donne

Los Angeles – Sono stati assegnati questa notte gli Oscar 2015, i celeberrimi riconoscimenti cinematografici che ogni anno premiano film, registi e star internazionali. Una delle attrici che ha attirato particolarmente l’attenzione è stata Patricia Arquette, vincitrice del premio Oscar come migliore attrice non protagonista per il film Boyhood, in cui riveste i panni dell’affettuosa e incasinata Olivia Evans.

PER I DIRITTI DELLE DONNE - Patricia Arquette, oltre ad essere premiata con la Statuetta, è stata anche la vincitrice morale degli Oscar 2015, grazie al suo toccante e grintoso discorso tenuto sul palcoscenico del Dolby Theatre di Los Angeles. La bella attrice ha approfittato della premiazione per fare un vero e proprio discorso politico e sociale: dopo aver ringraziato la sua famiglia e il cast della pellicola che l’ha portata alla vittoria finale, Patricia Arquette ha iniziato a parlare della dignità femminile, reclamando a gran voce la parità di trattamento nel mondo lavorativo tra uomini e donne.
«È arrivato il momento che per le donne si inizi a parlare di uguali diritti e stesse paghe, una volta per tutte» ha affermato con grande fervore la 46enne, conscia della risonanza di tali parole pronunciate in una manifestazione così importante e di grande impatto mediatico.

Patricia Arquette, migliore attrice non protagonista per 'Boyhood' (fonte: theguardian.com)

Patricia Arquette, migliore attrice non protagonista per ‘Boyhood’ (fonte: theguardian.com)

L’APPLAUSO DELLE COLLEGHE - Il suo discorso dal palcoscenico, oltre ad aver incontrato il favore di molte ascoltatrici e molti ascoltatori, ha evidentemente toccato altre colleghe presenti in sala, in particolar modo la grande attrice Meryl Streep che, inquadrata dalle telecamere, ha vigorosamente applaudito ed esultato alle parole della collega.
Patricia Arquette non è certo un nuovo volto prestato all’impegno sociale, poiché il suo nome è spesso associato a numerose iniziative benefiche e così, conscia del suo successo e fiera del suo percorso, l’attrice ha invitato le donne a farsi sentire e a chiedere ad alta voce una legge che ristabilisca la parità dei diritti: «abbiamo combattuto per i diritti di tutti gli altri, adesso è ora di ottenere la parità di retribuzione una volta per tutte, e la parità di diritti per tutte le donne negli Stati Uniti». In conclusione, Patricia Arquette ha saluto il pubblico dicendo che l’Oscar, felicissima di averlo vinto, non è mai stata la sua priorità, poiché la sua vocazione nella vita è quella di aiutare le altre persone, cosa che continuerà a fare sfruttando anche la sua visibilità, che le permette di arrivare ad un numero maggiore di persone.

Alessia Telesca

foto: theguardian.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews