VIDEO – Milan-Genoa 1-0, il gol di El Shaarawy salva Allegri

El Shaarawy, segna sempre lui per il Milan (oggisport.it)

MILAN-GENOA 1-0: 32′ s.t El Shaarawy

Milan (3-4-3): Amelia; Zapata, Bonera, Yepes; Abate, Montolivo, De Jong, Antonini (41′ Constant); Emanuelson (42′ st Nocerino), El Shaarawy, Pato (26′ st Pazzini).
A disp: Abbiati, Gabriel, Mexes, Acerbi, Ambrosini, Flamini, Bojan All.: Allegri

Genoa (4-4-1-1): Frey; Sampirisi, Granqvist, Bovo, Moretti (23′ st Krajnc); Jankovic (35′ st Jorquera), Kucka,Toszer, Antonelli; Bertolacci (11′ st Merkel); Immobile.
A disp.: Tzorvas, Donnarumma, Piscitella, Seymour, Hallenius, Moro, Said, Melazzi. All.: Delneri

Arbitro: Mazzoleni
Ammoniti: Yepes (M), Bertolacci, Bovo (G)

Allegri sa che potrebbe essere la sua ultima partita sulla panchina del Milan e si affida a Pato, schierato come unico terminale offensivo di un inedito 3-4-2-1. Dietro al brasiliano il duo Emanuelson-El Shaarawy, con Abate e Antonini sulle corsie laterali e Montolivo e De Jong centrocampisti centrali.  Del Neri, alla prima partita sulla panchina del Genoa, schiera un difensivo 4-5-1 con Immobile unica punta, vista anche l’assenza di Borriello.

La partita - Primo tempo brutto e senza emozioni.  I Rossoneri sono nervosi, non risultano mai pericolosi e di certo non vengono aiutati dal pubblico di San Siro, che rumoreggia ad ogni errore. I passaggi sballati sono tanti, anche quelli semplici: Antonini non ne indovina una, Pato è invisibile, Emanuelson si propone molto, ma è sempre impreciso nei momenti importanti, El Shaarawy è ancora una volta l’uomo più pericoloso. Al 44′ contatto dubbio tra Bovo e Pato, ma Mazzoleni lascia correre.

La partita non cambia nella ripresa. Il Genoa non ha alcun interesse nel forzare i ritmi e gli uomini di Allegri appaiono disorientati e privi di idee. All’orizzonte si profila un bruttissimo pareggio, quando al minuto 32 arriva il guizzo del “Faraone”, vero e proprio uomo della provvidenza nel Milan di questo inizio anno. Il giovane attaccante è bravo a raccogliere a centro aerea l’assist dalla destra di Abate, partito in netta posizione di fuorigioco, e a depositare alle spalle di Frey. Nessuna esultanza dopo il gol, per rispetto nei confronti dei tifosi genoani.
La partita non decolla nemmeno dopo l’1-0. Al 40′ esce di poco una bordata di Emanuelson. La reazione del Genoa non arriva e il Milan può tranquillamente controllare fino al fischio finale. Una vittoria fondamentale, che salva la panchina di Allegri, ma sicuramente non cancella i dubbi sulla qualità di gioco dei Rossoneri, protagonisti dell’ennesima prestazione incolore.

Nell’altro anticipo, quello giocato alle 18.00 tra Siena e Palermo, vince la paura di perdere. La partita finisce con uno scialbo 0-0 che non accontenta nessuna delle due squadre e che lascia senz’altro insoddisfatto il pubblico del Franchi. Con il pareggio casalingo il Siena, dopo tre sconfitte di seguito, torna a far punti e sale a quota 3 (6 i punti di penalizzazione inflitti alla squadra di Cosmi). Quarto risultato utile consecutivo per il Palermo che balza invece a 7 lunghezze.

Davide Lopez

IL VIDEO DI MILAN-GENOA


m 1-0 g footyroom.com di footyroom

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews