VIDEO Maxi-rissa di strada a Manchester: follia nel cuore della città

Da poche ore circola in rete il video di una shockante maxi-rissa di strada avvenuta nel pomeriggio dello scorso sabato – 31 maggio 2014- a Manchester. L’aggressivo gruppo che ha scatenato la rissa -per motivi ancora sconosciuti – si trovava, intorno alle ore 15:00, vicino alla fermata degli autobus sita in Piccadilly Gardens, celebre piazza nel cuore della città britannica.

MAXI-RISSA DI STRADA A MANCHESTER - Tra gli arrestati risulta anche un soldato, mischiato nella feroce lotta proprio dinanzi agli occhi impauriti dei passanti, accusato dalle autorità per essersi astenuto dal servizio militare senza permesso. Trattandosi di una fascia oraria in cui la zona è molto trafficata, tra gli spettatori della terribile rissa compaiono anche bambini, anziani, turisti e neonati in carrozzella.  Secondo le prime ricostruzioni, la rissa è comparsa improvvisamente perché due gruppi di uomini, dinanzi alla fermata degli autobus, hanno iniziato a picchiarsi violentemente a vicenda senza aver cura delle persone intorno, le quali hanno assistito anche alla pesante caduta a terra di uno dei partecipanti all’aggressione.

maxi-rissa di strada

Una rissa cruenta svoltasi nel cuore della città di Manchester, davanti a numerosi e spaventati passanti

LA PAURA DEGLI SPETTATORI INCREDULI - Inutili le forti urla e le numerose richieste degli increduli spettatori che hanno tentato di sciogliere la rissa: i passanti hanno allora inviato le dovute segnalazioni alla centrale di polizia. Le autorità hanno raggiunto Piccadilly Gardens dopo il termine della rissa ma, perlustrando la zona, hanno ritrovato alcuni aggressori che tentavano di dileguarsi per le strade cittadine. Non sono ancora state comprese le dinamiche che hanno portato al nascere della rissa né i partecipanti hanno presentato delle denunce formali nei confronti dei rispettivi avversari.

UNA RABBIA ANIMALESCA - Il video ritrae anche il coinvolgimento di un ragazzo che, spaventato dalla violenza inaudita alla quale era costretto ad assistere, ha tentato di contattare la polizia inutilmente perché minacciato da uno dei teppisti. Oltre ai calci e pugni sferrati durante la rissa, la scena è stata connotata da un’atmosfera brutale a causa delle urla, quasi animalesche, di alcuni aggressori, uno dei quali si destreggiava a inscenare qualche mossa di pugilato. Uno sprazzo di follia nel cuore di uno dei simboli della città che ha dato i natali a gruppi del calibro di The Smiths e Oasis.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews