Video – Maven, la sonda che sta per essere lanciata su Marte

Mancano poche ore e il lancio della sonda della Nasa diretta verso Marte verrà effettuato. Esattamente il razzo Atlas V decollerà alle ore 19:28 (ora italiana), da Cape Canaveral e porterà la sonda sull’orbita marziana il prossimo autunno

Maven, la sonda che sta per essere lanciata su Marte

Maven, la sonda che sta per essere lanciata su Marte

Marte si conferma uno degli “oggetti” spaziali più osservati dal Pianeta Terra. Numerose, infatti, sono le missioni sul suolo marziano, che hanno visto negli ultimi anni Marte come uno dei più affascinanti pianeti da studiare. A renderlo così fascinoso sono senza dubbi i misteri che fanno del Pianeta Rosso  un possibile luogo per ospitare vita.

L’ultimo interrogativo che gli scienziati si pongono sul Pianeta Marte è: dov’è finita la ricca coltre di gas che avvolgeva il pianeta nelle sue prime epoche quando i vulcani eruttavano e l’acqua scorreva copiosa in superficie? Ed ecco che, per avere una riposta, la Nasa lancia quest’oggi la sonda Maven, da Cape Canaveral.

Tutto pronto, dunque, mancano poche ore e il lancio della sonda della Nasa diretta verso Marte verrà effettuato. Esattamente il razzo Atlas V decollerà alle ore 19:28 (ora italiana), da Cape Canaveral e porterà la sonda sull’orbita marziana il prossimo autunno. Arrivo previsto per settembre 2014 con l’obiettivo di studiare l’atmosfera e il clima marziano. La missione MAVEN (acronimo per Mars Atmosphere and Volatile EvolutioN)  cercherà, infatti, di scoprire perché una buona parte dell’atmosfera di Marte è volata via in tempi remoti innescando un drastico cambiamento climatico: un pianeta secco ed arido dove un tempo c’era acqua e umidità. L’analisi dei dati raccolti potranno fornire informazioni sul livello di abitabilità del pianeta.

Durante il primo anno, la sonda Maven svolgerà la sua missione primaria: si concentrerà sullo studio della parte alta dell’atmosfera marziana a tutte le latitudini, ad altezze variabili tra centocinquanta e circa seimila chilometri. È previsto che in alcuni casi scenderà fino a centoventicinque chilometri sopra la superficie, al limite inferiore dello strato più alto d’atmosfera. La durata della missione dovrebbe non superare i ventiquattro mesi. Maven è costata 671 milioni di dollari. L’unica preoccupazione per gli scienziati NASA è il meteo: presso la base di lancio in Florida, infatti, i meteorologi prevedono, a causa delle nubi, solo il sessanta percento di possibilità di partenza che nella giornata di domani peggiorerà fino al quaranta percento. La NASA ha comunque tempo fino a dicembre per far partire la missione. Se non si dovesse lanciare in questo periodo, sarà necessario attendere un nuovo allineamento tra la Terra ed il Pianeta Rosso, evento che si verifica una volta ogni due anni.

 

Fonte foto: www.space.com

Sonia Carrera

@soniasakura89

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews