VIDEO Lo spot di PornHub con il Parmigiano Reggiano: il Consorzio insorge

Il noto portale a luci rosse pubblica un video pubblicitario in cui appare il Parmigiano Reggiano. Il Consorzio si scaglia contro PornHub

pornhub

Parmigiano Reggiano e Pornhub nello stesso spot. Incredibile ma vero (foto: frammento video)

Parmigiano Reggiano e PornHub, possono uno dei più celebri prodotti Dop italiani e  un sito –  particolarmente noto anch’esso, ci mancherebbe – pornografico avere qualcosa in comune? Teoricamente no, almeno finchè la realtà non supera l’immaginario, e il celebre formaggio si ritrova citato nella pubblicità del  servizio a pagamento del portale a luci rosse, scatenando l’indignazione del Consorzio emiliano.

LO STRANO PARALLELO – Nel video, dalla durata di pochi secondi, si vede una coppia alle prese con la spesa ad un supermercato. Di fronte al reparto frigo, l’uomo propone alla compagna di comprare il Parmigiano Reggiano, definendolo come “il PornHub Premium dei formaggi“, tracciando così un parallelo tra l’eccellenza del prodotto caseario e quella del sito pubblicizzato. Indubbiamente una trovata divertente, che in poco tempo ha spopolato in rete dimostrando nei fatti l’efficienza del messaggio.

LA REAZIONE DEL CONSORZIO PARMIGIANO REGGIANO –  Tuttavia, non è stato dello stesso avviso il Consorzio Parmigiano Reggiano, che ha diffuso una nota per protestare contro il danno recato all’immagine del loro prodotto.  In particolare, «oltre alla richiesta di immediata sospensione dello spot  il Consorzio agirà in ogni sede contro gli autori di un messaggio definito non solo sgradevole e inaccettabile, ma offensivo per i produttori e per il loro lavoro, volgarmente finalizzato a trarre profitto dallo sfruttamento della notorietà conquistata dal Parmigiano Reggiano, peraltro associato a servizi altrettanto volgari». Il Consorzio ha inoltre voluto sottolineare che la «ben premeditata l’azione di sfruttamento della prestigiosa Dop Italiana è reso ancora più evidente dal fatto che si cita il suo nome corretto e integrale, e non la più generica forma “parmesan” , che negli Usa è utilizzata per tanti formaggi». Un danno di immagine, considerato che «non è certo questo il modo attraverso il quale vogliamo affermare la denominazione del nostro prodotto». Per questi motivi il consorzio ha richiesto, concludendo la nota, «un immediato intervento delle autorità italiane ed europee a tutela dell’immagine del Parmigiano Reggiano».

Carlo Perigli

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews