VIDEO – Lite furibonda a La7 tra la Mussolini e Formigoni

mussolini

Il Pdl è alla resa dei conti: la tensione tra i diversi esponenti del partito, tra cui quelli prossimi all’addio, è palese

Roma – PDL NELLA BUFERA. Il malcontento che da settimane imperversa nel Pdl si trasferisce anche nei salotti televisivi di La7. Alessandra Mussolini e Roberto Formigoni, ospiti alla trasmissione L’aria che tira, pur appartenendo allo stesso schieramento politico, si trovano attualmente su posizioni contrastanti. E l’astio tra i due emerge in una discussione dai toni piuttosto accesi, tanto che la conduttrice Myrta Merlino è costretta a intervenire per placare gli animi e riportare l’ordine in studio.

SCONTRO LEADERSHIP. L’oggetto del contendere è nemmeno a dirlo la leadership del Pdl, e il probabile quanto imminente addio di Angelino Alfano a Berlusconi. Da settimane alcuni esponenti del partito del Cavaliere non nascondono il proprio malcontento e si dicono pronti a staccarsi dal Pdl per formare un proprio partito politico di area moderata. Ne farebbero parte personaggi noti, e alcuni attuali ministri del Governo Letta, così come personalità da sempre vicine a Berlusconi, come Fabrizio Cicchitto e lo stesso Roberto Formigoni.

LITE IN DIRETTA TV. Nello studio del programma di La7, la deputata Alessandra Mussolini ha preso la parola per manifestare la propria opinione in merito alla vicenda, senza nascondere la poca stima nei confronti di Alfano, ormai ex delfino di Berlusconi. Tra qualche giorno il partito si riunirà in occasione del Consiglio Nazionale del Pdl voluto fortemente dall’ex premier al fine di delineare le nuove strategie di partito, ma anche al fine di comprendere su quanti potrà contare in futuro, in vista anche del voto sulla propria decadenza, ormai imminente. La spaccatura tra i cosiddetti lealisti e i “traditori” sembra definitiva, e da entrambi le parti non pare esserci alcuna intenzione di ricucire lo strappo.

LA CONFESSIONE SU ALFANO. «Alfano pianse in faccia a Berlusconi come uno scolaretto – afferma la Mussolini dallo studio, confessando al pubblico un momento di commozione di Alfano nel corso della riunione di partito per la fiducia al Governo Letta – Un vero segretario dovrebbe alzarsi e parlare e convincerci su posizioni politiche, invece di piangere in faccia a Berlusconi come uno scolaretto che ha fatto una marachella». In collegamento da Milano, Formigoni usa parole forti per contrastare la collega di partito, scatenando le ire di quest’ultima che dinanzi alla provocazione ribatte senza mezzi termini. L’astio è palpabile anche a distanza, e una semplice provocazione infiamma gli animi.

Ecco lo scontro tra Alessandra Mussolini e Roberto Formigoni in diretta tv:

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews