VIDEO L’esecuzione dei cristiani massacrati in Siria

Attenzione, il video in fondo alla pagina contiene immagini molto forti. Si sconsiglia la visione ad un pubblico particolarmente sensibile e ai minori.

Siria

Assad, il presidente della Siria (fanpage.it)

Il buonsenso vorrebbe che nel 2014 non si uccidano più le persone solo perché appartenenti a una fede religiosa diversa. Purtroppo però queste cose succedono ancora. Come mostra questo straziante video, in Siria sono stati barbaramente uccisi diversi fedeli cristiani con dei colpi di pistola alla testa.

CHI ERANO - I deceduti erano dei soldati siriani di guardia all’ospedale Kindi di Aleppo. Perché sono stati uccisi? Un attentatore musulmano si è letteralmente fatto esplodere nell’ospedale. Alcuni dei soldati poi sono stati fatti prigionieri dall’esercito siriano libero e dal gruppo Al-Nusra.

UNA SITUAZIONE TRAGICA - Purtroppo non è la prima volta che dalla Siria arrivano notizie del genere. Alla fine di ottobre dell’anno scorso, furono ritrovate due fosse comuni piene di corpi di trenta civili uccisi, tutti cristiani. Fra le vittime anche bambini e donne. I carnefici sarebbero i soldati di due bande: al-Nusra e Daash. I fedeli probabilmente sono stati colpiti mentre cercavano di scappare il giorno in cui la loro città venne invasa. L’arcivescovo Selwanos Boutros Alnemeh commentò così l’accaduto: «Quello avvenuto a Sadad è il più grave e ampio massacro di cristiani avvenuto in Siria da due anni e mezzo», «I civili innocenti, martirizzati senza alcun motivo, sono 45, e fra loro diverse donne e bambini, molti buttati in fosse comuni. Altri civili sono stati minacciati e terrorizzati. I feriti sono 30 e le persone scomparse sono tuttora 10. Per una settimana, 1.500 famiglie sono state tenute come ostaggi e scudi umani. Fra loro bambini, vecchi, giovani, uomini e donne. Alcuni di loro sono fuggiti a piedi percorrendo 8 chilometri da Sadad ad al-Hafer per trovare rifugio. Circa 2.500 famiglie sono fuggite da Sadad, portando con sé solo i vestiti che avevano indosso, a causa dell’irruzione dei gruppi armati e oggi sono profughi sparsi tra Damasco, Homs, Fayrouza, Zaydal, Maskane, e Al-Fhayle».

Giacomo Cangi

foto: ilsussidiario.net; fanpage.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a VIDEO L’esecuzione dei cristiani massacrati in Siria

  1. avatar
    bruno 22/03/2014 a 18:24

    Ho downloaded il video, che non ho più il coraggio di guardare. Lo conservo a memoria di cosa può fare un homo sapiens quando scatena i propri mostri interni indomati.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews