VIDEO – Le Iene svelano i costi degli assegni agli ex parlamentari

le iene

Massimo D'Alema (www.blitzquotidiano.it)

Dopo due settimane di stop Le Iene sono tornate in prima serata. E come al solito hanno mandato in onda numerosi servizi che non mancheranno di far parlare. Ieri in particolare, la iena Filippo Roma ha intervistato alcuni ex parlamentari in merito al cosiddetto assegno di solidarietà. Si tratta di un assegno percepito dai parlamentari che non sono stati rieletti oppure che hanno deciso di non ricandidarsi alle ultime elezioni. In pratica si tratta di una liquidità i cui importi sono ingenti, e soprattutto pubblici.

L’inviato de Le Iene Filippo Roma ha dapprima incontrato il giornalista del Corriere della Sera Sergio Rizzo, esperto in materia di privilegi parlamentari, che ha spiegato come questo compenso sia un diritto spettante per legge, il cui scopo è quello di reinserire i politici nella vita quotidiana: la solidarietà viene calcolata prendendo l’80% di indennità parlamentare lorda e moltiplicandola per la durata dei mesi o degli anni in cui son rimasti in carica durante una legislatura. Per fare un esempio, chi ha fatto parte dell’ultima legislatura ha diritto a 46.814,56 euro. L’inviato è quindi andato in giro ad intervistare una serie di politici che a breve avranno diritto a questo assegno.

Italo Bocchino, di Futuro e Libertà, ha risposto asserendo di non averlo ancora ricevuto e ha ironizzato dicendo che, quando accadrà, lo girerà a Fedele Confalonieri. Secondo giornali e tv dovrebbe ricevere 148.000 euro. Livia Turco, del Partito Democratico, ha affermato di non vergognarsi di ricevere l’assegno (217.000 euro), e dichiara che le serviranno per aiutare la famiglia.

Walter Veltroni, anch’egli del PD, ha risposto che tutti prendono questo assegno di solidarietà e che lui non ha alcuna intenzione di diventare il primo della classe: in definitiva, Veltroni non rinuncia assolutamente, tuttavia ha proposito di destinarli a qualcosa di pubblica utilità. Importo stimato 44.000 euro. Massimo D’Alema infine non ha risposto all’intervista, rifugiandosi in auto e rompendo involontariamente la telecamera Mediaset.

Un servizio che non mancherà di scatenare polemiche soprattutto in questi tempi in cui è vivo il dibattito riguardante i crediti degli imprenditori nei confronti dell’Erario: soldi che gli imprenditori ricevono, nella migliore delle ipotesi, dopo diversi mesi, e in molti casi, dopo anni.

Guarda il video Qui

Alberto Staiz

Foto homepage: giornalettismo.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews