VIDEO Joel, esultanza suicida: salta i tabelloni e cade nel tunnel degli spogliatoi

Joel, che spavento: il video della incredibile esultanza in Coritiba - San Paolo. L'attaccante salta i tabelloni e precipita nel tunnel degli spogliatoi

Li avevamo visti inciampare sui tabelloni o mimare improbabili pesche al salmone. Ma mai precipitare nel tunnel degli spogliatoi: è questo infatti ciò che è successo a Joel, attaccante del Coritiba, che dopo il gol del definitivo 3-1 al San Paolo se l’è vista davvero brutta, come testimoniato dal video della regia brasiliana. Un vero e proprio salto nel vuoto, che dal terreno di gioco lo ha portato a finire direttamente nel tunnel sotterraneo di accesso agli spogliatoi.

GOL DECISIVO - Una vittoria a sorpresa quella del Coritiba, che naviga nelle posizioni di coda del campionato Brasiliano, sul San Paolo secondo in classifica. E Joel è stato vero e proprio mattatore con una doppietta. Ma il giocatore camerunense ha rischiato grossissimo in occasione del secondo gol personale, quello del definitivo 3-1. Lanciato in contropiede sul filo del fuorigioco, Joel ha messo a sedere il portiere del San Paolo Denis e ha insaccato con un destro secco ad incrociare. Ma se il suo gol ha fatto male ai paulisti, ora apparentemente tagliati fuori dalla lotta per il titolo, con l’esultanza si è fatto male da solo, e pure tanto.

joel-coritiba-san-paolo-esultanza-tunnel-spogliatoi-cade

Joel esulta scavalcando i tabelloni pubblicitari: ma sotto i suoi piedi c’è il vuoto…

TUNNEL COPERTO DA UNA BANDIERA - Il giocatore corre verso la propria curva e decide di scavalcare i tabelloni pubblicitari con un salto. Quando un inserviente a bordo campo ed uno steward si rendono conto del punto in cui il giocatore sta per scavalcare, cercano di dissuaderlo, ma Joel nella trance agonistica non se ne avvede. L’attaccante salta e precipita incredibilmente all’interno del tunnel degli spogliatoi, il cui accesso era stato coperto parzialmente – e non proprio a norma di sicurezza – da una bandiera del Coritiba. Le persone nel campo per destinazione e i tifosi nelle prime file si portano le mani nei capelli vedendo la scena.

IMPAURITO MA SALVO - Passano dieci lunghissimi secondi, prima che Joel “riemerga” dal tunnel degli spogliatoi sulle proprie gambe, seppur sorretto da compagni e inservienti. Il camerunense è visibilmente scosso per il pericolo ed il brutto colpo, e fatica ad esultare davanti ai suoi tifosi. Ripresosi dallo shock, Joel scuote il capo, alza il pollice in direzione della telecamera e si batte la mano sul petto, tornando ad incitare i tifosi. La sua è stata decisamente un’esultanza da batticuore. Più per lui che per gli altri.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews