VIDEO – Italia-Danimarca 3-1: tutti i gol e cronaca della partita

Il Ct della Nazionale, Cesare Prandelli (GettyImages)

ITALIA-DANIMARCA 3-1: 33′ Montolivo (I), 37′ De Rossi (I), 46′ pt Kvist (D), 54′ Balotelli (I)

Italia: De Sanctis; Abate, Barzagli, Chiellini, Balzaretti; De Rossi, Pirlo, Marchisio (74′ Candreva); Montolivo (84′ Giaccherini); Osvaldo, Balotelli (88′ Destro).
A disp.: Sirigu, Viviano, Criscito, Maggio, Ranocchia, Verratti, Diamanti, Gilardino, El Shaarawy. Ct: Prandelli.
Danimarca: Andersen, Stokholm, Kjaer, Agger, Silberbauer (72′ Lorentzen), Jacobsen, Kvist (60′ Kahlenberg), Rommedahl, Eriksen, Krohn-Dehli (83′ J. Poulsen); Bendtner.
A disp.: Hansen, Rasmussen, Okore, S.Poulsen, Kristensen, Sloth, Larsen, Wass. Ct: Olsen.
Ammoniti: De Rossi (I), Kvist (D), Stokholm (D), Bendtner (D)
Espulsi: Osvaldo (I)
Arbitro: Skomina (Slo)

Milano - Risultato importante per l’Italia che con il secondo 3-1 consecutivo, dopo la vittoria ottenuta con il medesimo risultato nella gara disputata in Armenia venerdì, si porta in testa al gruppo B con 10 punti.

Prandelli sceglie la coppia Osvaldo-Balotelli per il ritorno della Nazionale azzurra a San Siro. Non c’è Buffon, al suo posto De Sanctis; non c’è Bonucci, Chiellini-Barzagli vanno a formare la coppia centrale. Maggio a destra viene sostituito da Abate, mentre il centrocampo rimane lo stesso, con Pirlo davanti alla difesa, Montolivo vertice alto e De Rossi e Marchisio ad agire come mezz’ali.

La partita - Sono cinque  gli juventini in campo, quattro in maglia azzurra ed uno in maglia rossa, quel Nicklas Bendtner oggetto misterioso dell’attacco dei campioni d’Italia, giunto in prestito dall’Arsenal nell’ultimo giorno di mercato. E’ proprio il gigante danese a creare il primo grattacapo alla nostra difesa: sistemato al centro dell’area, riceve un ottimo cross dalla destra, ha il tempo di mirare ma il suo colpo di testa non impensierisce De Sanctis.

L’Italia commette qualche ingenuità di troppo in fase difensiva, ma è sempre pericolosa quando entra in possesso di palla. Ottima la prova di Balotelli che si muove tanto per il campo e al 19′ trova il varco per Marchisio, la cui conclusione viene fermata da Kyaer sulla linea di porta. Poco dopo è Osvaldo ad avere una buona occasione, ma i danesi con Kvist e Agger spaventano il Meazza.
Al 33′ Montolivo sblocca il risultato con un bel destro dopo l’assist di tacco di Balotelli. L’Italia insiste, capisce che è il momento buono per mettere in difficoltà i danesi e al 37′ trova il meritato raddoppio. Pirlo si libera con un numero sulla destra e pennella al centro un cross d’autore, sul quale De Rossi non deve far altro che spingere la palla in rete. Sembra una partita in discesa, ma al 46′ la difesa azzurra si addormenta e la Danimarca accorcia con un piatto destro di Kvist su traversone di Jacobsen.

Se il primo tempo fnisce male, la ripresa inizia ancora peggio: dopo 16 secondi Osvaldo si fa espellere stupidamente per una manata rifilata a Stokholm. Gli Azzurri però non si impauriscono e dopo 9 minuti si portano sul 3-1 con Balotelli che sfrutta l’ennesimo illuminante lancio di Andrea Pirlo, anticipa un indeciso Andersen e deposita in rete. Con due gol di vantaggio e un uomo in meno, la Danimarca fa la partita, ma l’Italia controlla senza correre grossi rischi. Finisce 3-1. Gli Azzurri allungano in classifica anche in virtù del contemporaneo 0-0 tra Repubblica Ceca e Bulgaria.

Davide Lopez

IL VIDEO DELLA PARTITA


szólj hozzá: Italy vs Denmark 3:1 GOALS HIGHLIGHTS

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews