VIDEO Isis, reclute sodomizzate e ricattate

L’orrore Isis non ha fine. Ogni giorno nuovi video, nuove rivelazioni scoperchiano il baratro in cui uomini e donne improvvisamente si ritrovano. Non parliamo (e non è poco) degli ostaggi decapitati praticamente in diretta, pariamo, in questo caso, di donne, bambini e uomini che cadono nelle mani  del feroce gruppo di terrorismo.

ORRORE ISIS  – Solo pochi giorni fa era ( e lo è ancora) al centro del dibattito internazionale la telefonata di una giovane ventiquattrenne rapita dai miliziani dell’Isis che l’agenzia di stampa curda Rudaw aveva pubblicato. Nella telefonata si parlava di duecento donne chiuse in una struttura nella provincia di Mosul: «dalle tre alle quattro volte al giorno, i miliziani dello Stato Islamico, vengono nel cortile della prigione. Le ragazze li supplicano di sparare loro alla testa. I miliziani, però, ne prelevano solo alcune, di solito le due o tre più carine. Quando le ragazze tornano sono in lacrime, sfinite e umiliate. I combattenti le portano ai loro emiri, che ne abusano sessualmente», raccontava la ragazza. Oggi arrivano le immagini di un video che racconta di reclute che sarebbero state sodomizzate dai vertici del gruppo terroristico.

IL NUOVO VIDEO – Il video che potete vedere in testa all’articolo è stato diffuso su internet dal sito di Walid Shoeba, un americano di origini palestinesi esperto di terrorismo. Il video mostra un interrogatorio da parte dell’esercito iracheno ad un prigioniero. Il ragazzo confessa di aver subito violenza dal principe Abu Ala, di cui però non si sa molto. Non era solo, con lui ci sarebbero stati altri undici giovani. La violenza sarebbe avvenuta dopo un matrimonio poligamo tra il principe ed i ragazzi, possibile grazie ad una fatwa lanciata proprio da Abu Ala (il matrimonio tra persone dello stesso sesso infatti è proibito).  Secondo Shoebat e un documentario trasmesso dall’emittente Sterk Tv i leader dell’Isis sodomizzano le reclute, filmano le cerimonie dei matrimoni poligami in modo da poter ricattare i ragazzi da poco entrati a far parte del califfato. Episodi di violenza sessuale, verso le reclute, sarebbero stati ripresi e confermati anche dall’Assyrian International News Agency.

Serena Prati 
@Se_Prati 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a VIDEO Isis, reclute sodomizzate e ricattate

  1. Pingback: Massa contrario alla limitazione dei team radioLupo Cecoslovacco | Lupo Cecoslovacco

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews