VIDEO – iOS7, scoperto altro bug: chiamate gratis (col telefono degli altri)

ios7Roma – Scoperto un bug sul nuovo iOS7, il nuovo sistema operativo per dispositivi mobili della Apple. Il bug permetterebbe a chiunque di usare un iPhone bloccato per far telefonate. Un fatto simile era già successo nel 2008, quando si scoprì che il terminale non faceva controlli sui numeri e passava come chiamate d’emergenza anche telefonate qualsiasi. Seguendo una procedura semplice si può telefonare anche all’estero o a numeri a tariffazione speciale con un dispositivo che è ancora in attesa del codice di accesso.

Il trucco è stato scoperto da un palestinese di 27 anni, Karam Daoud, e permette a chiunque di usare un iPhone bloccato per fare chiamate a un numero qualsiasi. Il metodo, come dimostrato dal video presente su Youtube, fa leva sulla funzione per eseguire chiamate di emergenza ed è incredibilmente semplice: basta infatti aprire la schermata dedicata, comporre il numero a cui vogliamo telefonare, che può essere anche internazionale o a tariffazione speciale, e poi premere ripetutamente il tasto di chiamata. Insistendo abbastanza a lungo, il telefono andrà in crash e sul terminale apparirà una schermata nera col logo Apple, ma la chiamata sarà partita.

Il fatto che non appaia la solita schermata del telefono fa pensare a un vero e proprio bug o ad una backdoor che qualcuno ha dimenticato di chiudere prima della pubblicazione dell’aggiornamento. Un giornalista di Forbes ha testato il bug su due iPhone che usano due differenti operatori ed ha confermato il problema.

Lo scopritore del bug, contattato da Forbes, ha naturalmente confermato di aver già fatto un report al supporto tecnico di Apple, di aver ricevuto un ringraziamento da loro ed d’esser stato rassicurato che questo bug verrà risolto nel prossimo update di iOS7. Il bug funziona secondo Daoud su tutti i dispositivi che hanno installato iOS 7, confermando che per mandare il telefono in crash si debba premere ripetutamente sul tasto di chiamata.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews