VIDEO – Intervista. Un caffè con Fulvio Abbate

Fulvio Abbate (danilodemarco.it)

Fulvio Abbate (danilodemarco.it)

Un caffè e quattro chiacchiere al tavolino di un bar è quanto basta per trascorrere del tempo in ottima compagnia. Non in un bar qualunque, però. La pasticceria Dolci Desideri del quartiere romano di Monteverde Vecchio ha molto di speciale anche nel solo essere una sorta di punto di ritrovo per artisti, scrittori, registi o semplici ma affascinanti avventori, un po’ come se ci si trovasse in una sorta di vecchio caffè letterario, luogo salvifico per il sempre necessario e importante scambio di opinioni, pensieri, progetti o quanto altro.

Ci troviamo a pochi passi dal palazzo in cui abitava un certo Pier Paolo Pasolini (una targa lo ricorda con appositi versi) e siamo cortesemente invitati a sederci al tavolino già presieduto da alcune persone, tra le quali è possibile riconoscere il signor Adalberto Maria Merli, importante doppiatore e interprete anche cinematografico, tra gli altri, per Ettore Scola (La cena), Mario Monicelli (Speriamo che sia femmina) o Juan Luis Buñuel (La ragazza dagli stivali rossi).

Poco più in là, Vittorio Taviani si avvia cautamente verso la sua dimora con un vassoio di dolci impacchettati alla mano, ma il punto focale del nostro incontro è quel signore che a Merli è seduto accanto. Si tratta nientemeno che di Fulvio Abbate, premio satira politica 2013 ritirato un paio di settimane fa e, soprattutto, artefice e colonna portante assoluta di Teledurruti, da lui stesso definita «una televisione monolocale». Si tratta di un elemento tanto divertente quanto di fondamentale importanza a livello concettuale. Proprio Abbate, infatti, con assoluta certezza, è una delle pochissime se non proprio rare figure viventi da seguire, comprendere e (se vogliamo) analizzare se si ha ancora una scintilla di desiderio di comprendere ciò che circonda davvero l’attualità individuale, malgrado il pmodo di porre in essere le questioni non sia (come dire) politicamente ritenuto ortodosso.

Il logo di Situazionismo e Libertà, partito fondato da Fulvio Abbate (caserta.blogautore.espresso.repubblica.it)

Il logo di Situazionismo e Libertà, partito fondato da Fulvio Abbate (caserta.blogautore.espresso.repubblica.it)

Questo suo semplice ma ricchissimo canale Youtube (di cui alcuni video sono apparsi di recente anche su Blob di Rai Tre), dunque, porta lo stesso nome e, in sostanza, rianima quella Teledurruti che lui stesso presiedeva sui palinsesti di Tele Ambiente, abbattendo, però, qualunque tipo di barriera linguistica, tematica, sociale e civica per andare “oltre” in ogni senso e verso ogni direzione intellettuale. Malgrado Abbate sia autore di libri molto importanti per un orientamento tra narrativa civile, saggistica e reportage di cruda attualità (tra i quali sono da annoverare Zero maggio a Palermo, Sul conformismo di sinistra, C’era una volta Pier Paolo Pasolini o Pier Paolo Pasolini raccontato ai ragazzi), nonché di articoli giornalistici (di recente in apparizione settimanale sulle pagine del Fatto Quotidiano) e interventi televisivi pieni di lucida e sensata irriverenza verso modelli sociali e ideologici appartenenti a qualunque fazione politica, il premio che gli è stato assegnato a Forte dei Marmi riguarda unicamente la sua attività satirica svolta proprio sul palinsesto personal-virtuale di Teledurruti, assieme alla recente attività pseudo-politica di Situazionismo e Libertà, fantomatico partito politico da lui stesso fondato e galoppante al motto di «abbasso la realtà».

Di questo e di molto altro, dunque, abbiamo cercato di parlare proprio con lui al tavolino della pasticceria di Monteverde Vecchio, non riuscendo, però, ad esimerci dalla dirompente, beffarda e sarcastica ironia del diretto interessato.

Tra una chiacchiera e l’altra, quindi, il discorso ha toccato argomenti riguardanti il premio ricevuto, Silvio Berlusconi, la sinistra italiana, i progetti editoriali personali ma tanto altro ancora.

Di seguito il video della chiacchierata.

Buon divertimento.

(Foto: facciotuttomegliodomani.blogspot.com / danilodemarco.it / caserta.blogautore.espresso.repubblica.it)

Stefano Gallone

Mariateresa Scionti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews