VIDEO Imam passeggia per Milano: riceve scherni, insulti e sospetti

Esperimento sociale: un imam passeggia per Milano con tunica tradizionale e Corano fra le mani. I passanti gli lanciano insulti, scherni e occhiatacce

Un Imam passeggia per Milano, indossa la veste tradizionale bianca e stringe fra le mani il Corano. Il giovane musulmano protagonista di questo esperimento sociale dai risultati shockanti è Hamdy, un egiziano trentenne che parla fluentemente italiano, vive con i genitori e frequenta l’università. Hamdy è un ragazzo dal viso sereno che gira per le strade milanesi per cinque ore, filmato da una telecamera nascosta nella borsa di un complice.

UN IMAM PASSEGGIA PER MILANO: A LUI INSULTI E OCCHIATACCE - L’esperienza dell’imam è stata filmata  dalla Empty Tv production per denunciare alcuni atteggiamenti popolari volti a denigrare, in maniera ingiustificata, tutto ciò che simboleggia la religione islamica. Il filmato, intitolato 5 hours walking in Milan like a muslim, riecheggia il video statunitense dove si sperimentava l’avventura di una giovane donna che passeggia sola per New York  al fine di focalizzare l’attenzione pubblica sulle molestie in strada.

imam passeggia per milano

L’ESPERIENZA DI HAMDY - Partendo dal Duomo, l’imam attraversa il centro di Milano con tranquillità, ricevendo dai passanti una serie di battute di spirito, insulti e sguardi indiscreti, conditi da una forte dose di diffidenza, non priva di un certo timore. Senza mai rispondere alle denigrazioni subite, Hamdy è stato etichettato come ‘Talebano di merda’, ‘Imam di merda‘ e similari, arrivando addirittura ad ascoltare il vocio di due passanti, i quali ipotizzavano che il giovane potesse nascondere una pistola sotto la tunica.

FA PARTE DELL’ISIS - Alcune persone hanno subitamente coniugato la figura dell’ imam con l’Isis, temendo per la propria incolumità. Di fatto, rivolgersi all’Isis o ai talebani semplicemente guardando un imam è segno di una conoscenza sommaria e imprecisa del mondo islamico. L’imam è una sorta di capo spirituale della comunità islamica, profondo conoscitore dei rituali annessi alla preghiera ṣalāt. Il fatto che l’imam sia sostanzialmente una guida per i devoti musulmani non implica che questi debba necessariamente essere parte attiva dell’Isis o capo di un gruppo di jihadisti. Inoltre, considerare talebano un imam risulta scorretto perché, nella sua accezione originale, il talebano è uno studente della scuola coranica e la sua figura comporta funzioni e responsabilità differenti rispetto a quelle della ‘guida’.

TALEBANO DI QUA, TALEBANO DI LÀ - Anche considerando il termine talebano nella sua concezione mediatica che si approssima a quella di fondamentalista, un giovane imam che passeggia per Milano non deve necessariamente aderire a quel tipo di orientamento politico e teoretico. Hamdy, durante un’intervista, ha dichiarato di comprendere le reazioni della gente nei confronti di un imam che indossa la veste tradizionale perché questo abbigliamento non è similare ai look standard occidentali.

imam passeggia per milano

L’ORIGINE DELLA DIFFIDENZA – La crescente paura popolare nei confronti di un possibile attacco dell’Isis sta velocemente implementando l’intolleranza nei confronti dei musulmani residenti in Italia. In un certo senso è comprensibile questo stato di apprensione che non deve però riversarsi su tutta la comunità islamica. Sicuramente, offendere un giovane per strada solo perché stringe il Corano fra le mani e indossa una tunica bianca non è umanamente giustificabile né può considerarsi utile per qualsiasi attività volta a tutelarsi da un eventuale agguato dello Stato Islamico in Italia.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews