Video – Il portiere espulso dopo 44 secondi

espulsione portiere (bleacherreport.net)

L'espulsione lampo del portiere svedese: solo 44 secondi di gioco (bleacherreport.net)

Goteborg – Forse non sarà stata l’espulsione più veloce della storia ma non c’è dubbio sul fatto che la partita di Peter Abrahamsson, portiere svedese, è stata brevissima: appena 44 secondi prima che l’arbitro fischiasse un intervento in condotta gravemente sleale, con conseguente espulsione dell’estremo difensore. Una giornata da ricordare e, soprattutto, una performance che sta facendo il giro del web.

Peter Abrahamsson difende la porta dell’Orgryte, squadra di Goteborg che milita nella della seconda serie svedese; si stava disputando il match con l’Hammarby, a dire il vero appena cominciato, quando un lancio lungo è rimbalzato nella metà campo della squadra di Abrahamsson, diretto verso la porta. Nulla di realmente pericoloso, a prima vista, ma sufficientemente impegnativo da spingere l’estremo difensore a un’uscita a pugni chiusi. Intervento un po’ azzardato e, soprattutto, quasi cinque metri oltre la linea dell’area di rigore, che nel calcio delimita la parte di campo in cui il portiere può giocare il pallone con le mani.

Per l’arbitro c’è stato poco da fare: calcio di punizione diretto e cartellino rosso per il portiere, reo di aver impedito una chiara opportunità di segnare una rete, quell’infrazione nota nella vulgata come “fallo da ultimo uomo”.
Abrahamsson ha protestato ben poco, così i suoi compagni di squadra; probabilmente in Italia si sarebbero sollevate polemiche e si sarebbe discusso di fronte alla moviola, nonostante l’intervento lampante del portiere svedese, che ha quindi abbandonato il terreno di gioco a capo chino, guanti in bocca, mesto per l’errore, che è costato caro alla sua squadra.

Il team di Abrahamsson, infatti, nonostante sia riuscito a resistere per 59’ sullo 0 – 0 , ha poi dovuto cedere per 3 – 0 contro gli avversari, rimanendo inchiodati al penultimo posto della loro serie. Una posizione preoccupante, perché le ultime due squadre della categorie retrocederanno direttamente, senza passare dai play-out.

[youtube]<iframe width=”560″ height=”315″ src=”//www.youtube.com/embed/wkfFmGxU4z8″ frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>[/youtube]

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews