VIDEO – Il Pianeta Rosso visto dalla sonda Mars Express

Il Pianeta Rosso visto dalla sonda Mars Express

Il Pianeta Rosso visto dalla sonda Mars Express

Nell’ultimo secondo abbiamo potuto ammirare con i nostri occhi come sarebbe farsi un giro “intorno” al nostro Pianeta, grazie alle varie immagini catturare dalle stazioni in orbita attorno alla Terra.

Finora, però, lo sguardo umano non è mai riuscito a sperimentare la stessa esperienza con Marte, il nostro vicino di casa. L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha rilasciato un video ottenuto dalle immagini scattate con la sonda Mars Express, grazie al quale di può effettivamente provare come sarebbe orbitare intorno al Pianeta Rosso.

La Mars Express è una sonda dell’Agenzia Spaziale Europea lanciata nello spazio per studiare il Pianeta Rosso. È stata lanciata dieci anni fa, esattamente il 2 giugno del 2003, dal Cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan usando un lanciatore Sojuz. Il nome Express deriva dal ridotto tempo necessario alla stessa per raggiungere il pianeta rosso. Infatti era da 60.000 anni che i due pianeti non erano così vicini. Il nome si riferisce anche alla rapidità ed efficienza con cui è stata progettata e costruita la sonda. La sonda è stata costruita dal consorzio Astrium con l’appoggio di altre aziende europee tra cui le italiane Alenia Spazio e Officine Galileo.  L’orbiter è entrato correttamente nell’orbita di Marte il 25 dicembre 2003. In precedenza, il 19 dicembre era stato sganciato il lander Beagle 2 su una traiettoria che l’avrebbe portato ad entrare nell’atmosfera lo stesso giorno dell’ingresso in orbita della sonda principale. Tuttavia nessun contatto è avvenuto con il lander e dopo ripetuti tentativi di comunicazione esso è stato dichiarato perso il 6 febbraio 2004 dal centro di controllo. La prima immagine del Mars Express Orbiter ha mostrato la Valles Marineris, ripresa da un’altitudine di 275 km, con livelli di dettaglio mai raggiunti prima. Nei due anni successivi la sonda ha trasmesso a Terra un numero elevatissimo di osservazioni sul pianeta. Il 23 gennaio 2004 la sonda ha prodotto la prima prova diretta di quella che fino a quel momento era solo un’ipotesi, e cioè la presenza di acqua su Marte; nello specifico le immagini dimostrano la presenza di acqua nel polo sud del pianeta.

Tuttavia, nel complesso il satellite ha avuto un buon successo e guadagnato cinque estensioni, la più recente in corso fino al 2014. Secondo le misurazioni effettuate lo scorso anno, il Mars Express ha abbastanza carburante per durare altri 13 anni nello Spazio.

Guarda il video:

Sonia Carrera

@soniasakura89

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews