VIDEO Ibrahimovic mangia le noccioline lanciate dai tifosi (prima di Alves)

Zlatan Ibrahimovic precursore degli antirazzisti 'affamati': a marzo raccolse un sacchetto di noccioline lanciate dagli spalti e le mangiò. Il video

ibrahimovic-noccioline-video-bastia-psg

Ibrahimovic raccoglie le noccioline dal sacchetto (frame video YouTube)

La banana mangiata in campo da Dani Alves è ormai diventata un cult, tra lotta ironica al razzismo e dubbi di marketing organizzato. Ma in principio è stato Ibrahimovic a sdoganare il “tu lanci, io mangio”. Ha fatto capolino oggi sul web un video in cui il campione svedese di origine balcanica, senza ottenere il clamore mediatico suscitato dal brasiliano del Barcellona, quasi 2 mesi fa aveva fatto uno spuntino in campo raccogliendo un sacchetto di noccioline lanciatogli contro dai tifosi del Bastia durante l’incontro della 28a giornata di Ligue 1 francese. Sgranocchiandone qualcuna con superiorità e totale indifferenza al gesto dei tifosi avversari.

SPUNTINO IN AREA - Era il primo tempo del match (poi vinto dai parigini 0-3) quando, in occasione di un tiro dalla bandierina, un sacchetto di noccioline vola dalla curva dei tifosi del Bastia fino ad arrivare ai piedi di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese del paris Saint Germain non batte ciglio, si avvicina al sacchetto aperto, raccoglie qualche nocciolina e la mangia con nonchalance, senza degnare la tifoseria avversaria neppure di uno sguardo. Il gesto risale all’8 marzo 2014, ma solo oggi un video amatoriale girato dalle tribune è saltato fuori svelando la beffa di Ibrahimovic – spesso oggetto di insulti razzisti per le origini jugoslave dei suoi genitori – ai danni dei tifosi dell’Armand Cesari di Bastia.

IBRA SCONVOLTO? UN GOL E DUE ASSIST… - Il gesto razzista, come nel caso di Dani Alves, si è ritorto contro gli autori del lancio sottoforma di risultato finale. Il PSG infatti ha espugnato il campo del Bastia con un rotondo 0-3. E come se non bastasse, Ibrahimovic è stato indiscusso protagonista del match: un gol di testa, un assist geniale di tacco per Lavezzi ed un’altra spizzata di testa sempre per Lavezzi, che ha lanciato il Pocho in porta per la cavalcata dello 0-3 definitivo.

#DARETOZLATAN - Di sicuro Dani Alves e Zlatan ibrahimovic non potranno essere accusati di essere giocatori che scendono in campo senza “fame”, non solo agonistica. Il campione svedese, oltre ai successi sul campo e a quelli mediatici, è ormai una star anche su Twitter grazie alla gestione del suo account tramite l’hashtag #DareToZlatan, con il quale Ibrahimovic ed il suo staff provocano ironicamente follower e altri campioni dello sport presenti sul servizio di microblogging. Invitandoli a fare meglio, o a mollare. O ricordando loro che, se sono riusciti a fare qualcosa di buono, è perché probabilmente l’hanno vista fare in campo da Zlatan Ibrahimovic.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews