VIDEO Grave infortunio per Paul George. Addio ai Mondiali di Spagna

Las Vegas - Gravissimo infortunio per il giocatore Paul George che, durante una partita d’esibizione della Nazionale USA di basket, giocata ieri sul campo del Thomas & Mack Center a Las Vegas, si è fratturato il perone e la tibia della gamba destra.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE - Il fortissimo cestista, punta di diamante della squadra degli Indiana Pacers e del Team degli Usa, stava disputando un’amichevole di preparazione, in vista dei prossimi Mondiali di Spagna che cominceranno il 30 agosto per poi concludersi il 14 settembre. All’inizio del quarto periodo di gioco Paul George stava tentando un recupero in difesa sul giocatore della squadra avversaria James Harden, quando, in caduta, si è accidentalmente scaraventato sulla base di sostegno del canestro: la gamba destra, a causa dell’impatto violento e scomposto, si è spezzata proprio all’altezza della tibia.

paul george
Paul George, al suolo ed evidentemente dolorante, è stato immediatamente soccorso dai medici che hanno stabilizzato la gamba e lo hanno tempestivamente portato in ospedale, sotto gli occhi increduli dei compagni di squadra e del pubblico di tifosi che hanno capito la gravità dell’infortunio e le conseguenze prossime; il coach Mike Krzyzewski, scioccato dall’avvenimento, ha fatto immediatamente sospendere l’incontro.

paul george
I MESSAGGI DI AFFETTO -
Paul George ha immediatamente ricevuto molteplici messaggi di sostegno da tutto il mondo sportivo e da quello dei tifosi; in particolare LeBron James, il noto cestista dei Cleveland Cavaliers, ha voluto esprimere tutta la sua solidarietà all’amico e collega tramite il social network Twitter. Il giocatore degli Indiana Pacers ha risposto ai messaggi di affetto con grande commozione, affermando che «starò bene e tornerò più forte che mai».

Le squadre di appartenenza del giocatore, gli Indiana Pacers e la Nazionale Usa Basketball, non hanno ancora fornito notizie ufficiali sull’infortunio, sullo svolgimento e sulle cure di esso, ma si sa con certezza che George è già stato operato e avrà tempi di riabilitazioni molto lunghi, i quali lo costringeranno per molto tempo lontano dai campi di basket e non gli consentiranno di partecipare al Mondiale di Spagna 2014.

Alessia Telesca

foto: gazzetta.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews