VIDEO GOL USA – Germania 0-1: le due squadre volano agli ottavi

Finisce 0-1 il match USA - Germania, entrambe le squadre approdano così agli ottavi di finale

USA – GERMANIA 0-1  Muller 55′

usa - germania

Thomas Muller, mattatore contro gli Stati Uniti

Recife – In campo per l’ultima giornata del gruppo G c’è lo scontro ai vertici tra USA e Germania, entrambe appaiate a 4 punti. Per gli Stati Uniti c’è l’incubo della monetina, infatti se gli americani dovessero perdere contro i tedeschi per 1-0 e il Ghana vincesse 1-0 contro il Portogallo, la parità assoluta porterebbe al fatidico lancio. L’ultima sconfitta della Germania, che viene da dodici risultati utili consecutivi, è stata proprio contro gli States a Washington il 3 giugno dello scorso anno.

LE FORMAZIONI – Un 4-2-3-1 per la squadra di Klinsmann con Dempsey terminale offensivo , dietro di lui Davis e Zusi con Bradley Jones e Beckerman sulla mediana. Löw si affida alla solita formazione: 4-1 -4-1  con Muller unica punta supportato da Ozil e Podolski.

PRIMO TEMPO – Le due squadre iniziano a giocare sotto una pioggia battente, dopo due minuti i tedeschi si fanno avanti con Podolski che cerca una soluzione difficile che termina alta sopra la traversa. Entrambe le compagini hanno il freno a mano tirato dato che un pareggio accontenterebbe tutti. Gli Usa si rendono pericolosi al 22′ con un bel tiro da fuori di Zusi che finisce di poco alto sopra la traversa. Al 34′ Ozil ha la palla del possibile vantaggio ma in area tira centrale su Howard.

SECONDO TEMPO – Löw richiama Podolski e inserisce l’uomo dei record: Miroslav Klose. Di nuovo Germania pericolosa all’avvio con un colpo di testa di Ozil che disturbato da Gonzales spara alto. Al 55′ si sblocca il match: dagli sviluppo di un calcio d’angolo Mertesaker colpisce di testa, grande riflesso di Howard ma sulla ribattuta è pronto Muller che di piatto realizza il 9° gol in 9 presenze ai mondiali. Klinsmann chiama fuori Davis, al suo posto Bedoya, giocatore del Nantes con caratteristiche più offensive; sorprendentemente la Germania risponde con Goetze per Schweinsteiger aumentando la spinta offensiva. I tedeschi gestiscono il risultato e gli avversari, una volta appreso il risultato favorevole dall’altro campo, abbassano il pressing. All’ 83′ entra Yedlin classe 1993, per Zuzi; dall’altra parte passerella per Ozil che lascia il campo a Schurrle. Sul finale doppia occasione per il pareggio, prima ci prova Bedoya ma Lahm salva in scivolata sugli sviluppi dell’azione colpo di testa di Dempsey che finisce alto.

A BRACCETTO AGLI OTTAVI – Termina così una partita dai ritmi bassi, entrambe le squadre approdano agli ottavi dei Mondiali in attesa di conoscere le rivali che arriveranno dal gruppo H; inutile la vittoria del Portogallo che esce per la differenza reti sfavorevole.

IL TABELLINO

USA (4-2-3-1): Howard; Johnson, González, Besler, Beasley; Zusi (84′ Yedlin), Beckerman, J. Jones, Davis (59′ Bedoya); Bradley, Dempsey. A disp.: Guzan, Rimando, Brooks, Cameron, Johannsson, Diskerud, Green, Wondolowski, Chandler. All.: Klinsmann

Germania (4-4-1): Neuer; Boateng, Mertesacker, Hummels, Höwedes; Schweinsteiger (76′ Götze), Lahm, Kroos; Özil (89′ Schürrle), Müller, Podolski (45′ Klose). A disp.: Weidenfeller, Zieler, Draxler, Durm, Ginter, Großkreutz, Khedira, Kramer, Mustafi. All.: Löw

Arbitro: Irmatov (Uzbekistan)

Marcatori: Müller 55′

Ammoniti: González, Beckerman (USA); Höwedes (GER)

USA – GERMANIA 0-1, IL GOL PARTITA DI MULLER

Giulio Perulli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews