VIDEO GOL Spagna – Uruguay 2-1: dominio spagnolo a Recife

gol

foto via: 2duerighe.com

Spagna – Uruguay 2-1: 20’ Pedro, 31’ Soldado, 87’ Suarez

Recife – Dopo la vittoria dell’Italia contro il Messico, anche i Campioni del Mondo della Spagna sono scesi in campo per affrontare l’Uruguay di Cavani e Suarez, nella partita valevole per il girone B della Confederations Cup. La gara, giocata alle ore 24 italiane, si è conclusa con la vittoria delle Furie Rosse per 2 a 1. Già nel primo tempo gli spagnoli avevano ipotecato la vittoria con i due gol di Pedro e Soldado, archiviando la pratica senza troppa difficoltà contro un Uruguay apparso sottotono e fisicamente fuori condizione.

Il vantaggio spagnolo è arrivato al 20esimo, grazie a Pedro che con un destro deviato batte Muslera, spiazzato da una beffarda deviazione di un compagno di squadra. Un minuto dopo la mezz’ora la Spagna raddoppia: una grande giocata di Fabregas mette Soldado solo in area. L’attaccante del Valencia insacca facilmente sotto la traversa con un destro potente e preciso. Il primo tempo si chiude con un impietoso possesso palla 78-22 per cento in favore della Spagna: le Furie Rosse controllano l’incontro con il loro classico palleggio, un meccanismo perfetto che l’Uruguay non è in grado di fermare.

Si preannuncia una goleada che però non arriva: la Spagna si limita a controllare l’incontro e l’Uruguay, nonostante l’ingresso di Forlan, non riesce mai ad impensierire seriamente Casillas. All’87’ arriva il gol della bandiera per l’Uruguay: una grande punizione di Suarez che accorcia le distanze e contribuisce a salvare la faccia solo sul tabellino. Ma la superiorità della Spagna è stata netta durante tutta la durata del match: con un pizzico di cattiveria in più i Campioni del Mondo avrebbero potuto segnare numerosi gol.

Da segnalare nel finale un rigore piuttosto netto non concesso dall’arbitro giapponese Nishimura, per un fallo in area di Gonzales su Soldado. Condizioni fisiche scadenti per l’Uruguay, con un Cavani in ombra e mai pericoloso, forse anche per la mancanza di palloni giocabili. Stasera scenderanno in campo, sempre per il girone B, Nigeria e Haiti.

Spagna: Casillas; Arbeloa, S.Ramos, Piquè, J.Alba; Bousquets, Xavi (Javi Martinez 76′), Iniesta; Fabregas (Cazorla 65′), Pedro (Mata 80′), Soldado

Uruguay: Muslera; Maxi Pereira, Lugano, Godin, Caceres; Gargano (Lodeiro 63′), Perez (Forlan 69′), Gaston Ramirez (Gonzales 45′), Rodriguez; Suarez, Cavani

Arbitro: Nishimura

Ammoniti: Cavani (U), Piquè (S), Lugano (U), Arbeloa (S)

Alberto Staiz


Spain 2-1 Uruguay (Group B) di fasthighlights-2013

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews