VIDEO GOL Sampdoria-Inter 0-2, Palacio trascina i nerazzurri

palacio-inter-sampdoria

Palacio, autore della doppietta decisiva (sportcafe24.com)

Sampdoria–Inter 0-2 43’ Palacio p.t.; 48’ Palacio s.t.

Palacio è l’indubbio mattatore della serata con una doppietta che tiene a galla le speranze dell’Inter di partecipare alla prossima Champions League. La Samp comunque non demerita, soprattutto per quanto riguarda il duo Krsticic-Icardi, che sono gli unici a creare qualche grattacapo alla formazione nerazzurra.

Il primo tempo è tutto sommato equilibrato con un’Inter che parte subito forte e al 3’ Palacio spreca, allargandosi troppo, un’opportunità a tu per tu con Romero. Sono i nerazzurri a fare la partita con il possesso palla prolungato in questa fase e con un Kovacic che sembra un trentenne per la naturalità con cui dirige il giro palla. La Samp si scuote al 20’ con un colpo di testa di Icardi da azione di calcio d’angolo e che costringe Handanovic a respingere in corner, anche se le migliori occasioni da goal per i padroni di casa arrivano nel giro di un minuto con Handanovic che al 35’ respinge con una grande parata una botta da fuori di Krsticic e poi con Icardi che spreca dopo che Jonathan gli aveva regalato il pallone scivolando nel pieno dell’area di rigore. Quando il primo tempo sembra volgere al termine in parità Pereira crossa in mezzo e Palacio lasciato tutto solo al 43’ sblocca il match su colpo di testa.

Il secondo tempo inizia con la Samp che parte forte mettendo pressione all’Inter e al 5’ va vicina al goal con Sansone, che impegna Handanovic, e con Icardi un minuto dopo che con un gran colpo di testa manda di poco a lato. La replica dell’Inter arriva all’undicesimo con Palacio che, su imbucata di Cassano, spreca.

Inizia una girandola di cambi e gli ospiti cambiano modulo abbassando il baricentro, ma non soffrendo una Samp comunque generosa. Gli ultimi squilli arrivano nel finale quando Guarin al 45’ si divora un goal con porta spalancata; ma Palacio non è ugualmente generoso e tre minuti più tardi fissa il risultato sullo 0-2 dopo una serpentina.

Sampdoria (3-5-2): Romero; Mustafi, Palombo, Gastaldello; De Silvestri, Poli, Krsticic (dal 41’ s.t. Munari), Obiang, Estigarribia (dal 32’ s.t. Poulsen); Sansone (dal 14’ s.t. Maxi Lopez), Icardi.

Ammoniti: 22’ Poli p.t.; 31’ Krsticic s.t. Espulsi: nessuno

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan (dal 13’ s.t. Silvestre), Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Zanetti, Kovacic, Gargano; Guarin; Palacio, Cassano (dal 22’ s.t. Kuzmanovic).

Ammoniti:  20’ Gargano, 43’ Kovacic s.t. Espulsi: nessuno

Antonio Marinella

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews