VIDEO GOL Napoli – Chievo 1-1: gli azzurri agguantano il pari all’88′

Serie A, 21a giornata: un Chievo gagliardo si fa raggiungere da un Napoli impreciso e privo di idee. A segno Sardo e Albiol. Napoli - Chievo termina 1-1

napoli - chievo

Napoli – Chievo 1-1

Apre la 21a giornata di Serie A questo sabato pomeriggio di fine gennaio, Napoli – Chievo. I partenopei dopo il pareggio subito a Bologna con uomo in più e con la Juventus e la Roma che scappano, cerca punti importanti per ancorarsi per lo meno al terzo posto e tenere a distanza la Fiorentina. Un Chievo in piena lotta retrocessione ma reduce da buone prestazioni come quella a San Siro di due settimane, fa cerca punti importanti al San Paolo.

PRIMO TEMPO – Primi minuti a bassa intensità ma subito salta all’occhio una certa imprecisione nei tocchi di palla da parte dei padroni di casa. Al 9’ minuto è comunque proprio il Napoli a rendersi pericoloso con un tiro-cross di Dzemaili deviato con i pugni da Puggioni. Il Napoli cerca di prendere il pallino del gioco ma con scarsa efficacia, il Chievo si difende bene e quando riparte dà l’idea di poter far male alla squadra di casa. Al 12’ un colpo di testa di Mertens su traversone di Maggio sfiora l’incrocio, poi Chievo attento. E cinico. Al 18’ gli ospiti passano infatti in vantaggio con un gran tiro di Sardo che, dopo un bellissimo scambio in velocità con Paloschi sulla sinistra, incrocia all’angolo opposto. Rafael battuto e tabellino parziale che dice Napoli – Chievo 0-1. Il pubblico di casa sugli spalti pare piuttosto spaccato, tra chi incita i propri beniamini e chi invece protesta per la brutta prestazione della squadra. Ciliegina sulla torta di venticinque minuti giocati piuttosto male da parte del Napoli, un errore clamoroso che neanche all’oratorio da parte di Higuain, che a porta spalancata su cross di Callejon, manda addirittura in fallo laterale! Al 29’ una bella zione del Chievo sulla destra si conclude con un colpo di testa di Rigoni a lato con un Napoli in bambola e capace di sbagliare i passaggi più semplici. L’improvvisa reazione arriva al 39’ quando Mertens, smarcato in area, colpisce il palo con un gran sinistro. Puggioni era comunque sulla traiettroria della palla. Un primo tempo senza recupero si chiude tra i fischi del pubblico del San Paolo con il Chievo incredibilmente per il pronostico, ma meritatamente per quello fatto vedere in campo, in vantaggio

SECONDO TEMPO – Il Napoli parte forte per cambiare il corso del match e dopo tre minuti dall’inizio della ripresa un forte tiro di Hamsik termina sopra la traversa. Un minuto dopo occasionissima per Albiol che su cross di Higuain a centro area non riescere a metterla dentro col corpo. La partita diventa più combattuta e aggressiva a centrocampo, condita da alcuni cartellini gialli e arriva anche il momento per l’ingresso in campo del neo acquisto del Napoli, Jorginho. Al 66’ secondo palo per Mertens su punizione quasi perfetta. Puggioni, immobile, non avrebbe mai preso il pallone. Poi poco Napoli, che pare ancora lento e impacciato nella manovra d’attacco. Il San Paolo sembra raggelato, un silenzio quasi surreale avvolge la parita quando mancano cinque minuti al termine. A far riprendere tono ai tifosi ci pensa Insigne che liberato sulla destra tira di collo pieno scheggiando la traversa. Nel momento di maggiore sconforto, quando si chiedono a gran voce dagli spalti altri acquisti al presidente del De Laurentiis, arriva l’insperato pareggio campano. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Albiol è lesto a girare all’angolino basso. All’88’ è 1-1. Il gol dà la voglia giusta al Napoli per andarsi a prendere la vittoria, gli azzurri attaccano a testa bassa rendendosi pericolosi con un destro di Insigne bloccato a terra da Puggioni. Poi poco altro. Finisce tra i fischi del San Paolo una fra le più brutte partite del Napoli nella gestione Benitez. Napoli – Chievo termina 1-1.

TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio (Insigne 78’), Albiol, Britos, Reveillere; Inler, Dzemaili (Jorginho 56’); Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disp.: Reina, Colombo, Cannavaro, Uvini, Radosevic, Bariti, Insigne, Pandev, Zapata. All.: Benitez

CHIEVO (3-5-2): Puggioni; Frey, Dainelli, Cesar; Sardo, Bentivoglio (Radovanovic 72’), Rigoni, Hetemaj, Dramè; Thereau, Paloschi (Estigarribia 78’). A disp.: Squizzi, Silvestri, Claiton, Papp, Mbaye, Lazarevic, Sestu, Acosty, Pellissier. All.: Corini

MARCATORI: 18’ Sardo (C), 88’ Albiol (N)

AMMONITI: Maggio (N), Cesar (C), Dainelli (C)

ARBITRO: Irrati

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews