VIDEO GOL Milan-Udinese 2-1: doppietta di Balotelli, Udinese infuriata

milan-udinese

Mario Balotelli, in gol al suo esordio con la maglia del Milan

MILAN-UDINESE 2-1

Milan (4-3-3): Amelia; Abate, Bonera, Zapata, Constant; Flamini (39′ st Traorè), Montolivo, Nocerino (23′ st Bojan); Niang (35′ st Robinho), Balotelli, El Shaarawy. A disp.: Abbiati, Gabriel, Zaccardo, Yepes, Antonini, Ambrosini, Muntari. All.: Allegri

Udinese (4-4-1-1): Padelli; Heurtaux, Danilo, Domizzi, G. Silva; Basta, Pinzi (35′ st Merkel), Allan, Lazzari; Muriel (23′ st Pereyra); Di Natale. A disp.: Scuffet, Favaro, Angella, Benatia, Faraoni, Pasquale, Campos Toro, Maicosuel, Ranegie, Zielinski. All.: Guidolin

Arbitro: Valeri
Ammoniti: Pinzi (U); Montolivo (M), Niang (M), Domizzi (U), Gabriel Silva (U),“

Milano – Nel Balotelli day un buon Milan trova con un rigore allo scadere i tre punti che valgono il quarto posto e  l’aggancio all’Inter a soli tre punti dalla zona Champions League. Un’ottima prestazione ed una doppietta per il centravanti della nazionale, all’atteso debutto con la maglia rossonera. Udinese assolutamente infuriata con l’arbitro per il penalty concesso ai padroni di casa al 93′.

Allegri sceglie inizialmente Pazzini dal primo minuto, lasciando in panchina l’attesissimo neo-acquisto Mario Balotelli. Il centravanti ex Inter, ha però un problema all’adduttore della coscia destra durante il riscaldamento e dunque SuperMario viene schierato nell’undici titolare. Ai suoi fianchi, Niang ed El Shaarawy. A centrocampo il trio Nocerino-Flamini-Montolivo, in panchina Boateng. Guidolin ritrova Benatia, fresco di rientro dalla coppa d’Africa e sceglie Gabriel Silva per la fascia sinistra. In attacco il tandem Muriel-Di Natale

Milan che parte forte sin dai primi minuti, sfruttando l’asse Niang-Balotelli. Al 2′ è il centravanti ex City che, servito dal più giovane esterno d’attacco francese, scarica un diagonale dai 25 metri che si spegne a pochi centrimentri dal palo alla destra di Padelli. Al 12′ è Balotelli a servire con l’esterno Niang, ma la conclusione a tu per tu col portiere bianconero è troppo centrale. L’Udinese non sta a guardare ed è pericolosa quando può ripartire in contropiede. Muriel è però poco freddo nel gestire un paio di situazioni potenzialmente pericolose e allora è il Milan a passare meritatamente in vantaggio grazie al gol del giocatore più atteso, Mario Balotelli. E’ il 25′, El Shaarawy mette al centro dalla sinistra un pallone che viene smorzato da Danilo e girato con potenza in rete dal numero 45 rossonero. Lo stadio è in delirio e SuperMario, esaltato dal gol segnato, cerca la  doppietta con una violenta conclusione dai 25 metri, su cui Padelli è costretto agli straordinari per deviare in corner.

milan-udinese

Pinzi, autore del gol del pareggio

Il secondo tempo continua sulla stessa linea d’onda del primo. E’ il Milan a far la partita, ma l’Udinese è pericolosissima in ripartenza. Al 8′ traversone dalla sinistra di Silva per Di Natale che in scivolata al volo prova a infilare Amelia, ma non inquadra la porta. Passano 2 minuti e l’Udinese trova il pareggio. Lancio in profondità di Danilo, Di Natale prolunga di testa per Muriel che serve l’inserimento di Pinzi, la cui conclusione deviata da Zapata beffa Amelia in uscita. I rossoneri accusano il colpo e soprattutto non riescono più ad accompagnare l’azione d’attacco con tanti  uomini come facevano nel primo tempo. Allegri comprende il calo fisico dei suoi e prova a cambiare le cose inserendo Bojan per Nocerino. Al 25′ Balotelli spreca una buona occasione da pochi passi sul cross dalla sinistra di Constant. Al 33′ l’occasione più clamorosa con la traversa colpita in pieno da Niang dopo la bella sponda di testa di Montolivo. Milan ancora vicino al gol al minuto 40 con una punizione ben calciata da Balotelli e ottimamente bloccata da un attento Padelli. La partita sembra scivolare lentamente verso un pareggio, poi l’episodio che fa letteralmente imbufalire l’Udinese e che regala di fatto al Milan i tre punti. El Shaarawy scappa sulla sinistra e cerca il fondo, Herteaux entra in scivolata e atterra l’attaccante milanista prendendo però nettamente il pallone. L’arbitro indica il dischetto. Balotelli spiazza Padelli e allarga le braccia per accogliere il boato di San Siro. Il Milan aggancia i cugini e punta dritto al terzo posto.

IL VIDEO DELLA PARTITA

Davide Lopez
@davidelopez1986

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews