VIDEO GOL Fiorentina-Roma 0-1, Osvaldo beffa i viola al 92′

Fiorentina-Roma

Fiorentina-Roma (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

FIORENTINA-ROMA 0-1: 47′ s.t Osvaldo

Firenze - I viola si infrangono contro i pali colpiti da Jovetic e Pizarro e vengono puniti a tempo praticamente scaduto dall’incornata vincente di Pablo Osvaldo. Sconfitta pesantissima per gli uomini di Montella, che ora devono sperare in un passo falso del Milan contro il Torino per mantenere vivi i sogni Champions.

Tradizionale 4-3-3 per la squadra di Montella, con il duo Rodriguez-Compper al centro della difesa, Aquilani e Borja Valero ai fianchi del playmaker Pizarro e il tridente Cuadrado-Jovetic-Ljajic. Andreazzoli risponde con il 4-2-3-1. Tra i pali c’è Lobont visti i problemi fisici di Stekelenburg. In difesa viene escluso Marquinhos, con Burdisso e Castan a formare la coppia centrale. De Rossi e Bradley vanno a formare la linea mediana, mentre Osvaldo, dopo la tripletta dell’ultima gara di campionato, è preferito a Destro nel ruolo di prima punta, alle cui spalle agiranno Lamela, Totti e Florenzi.

Tanta intensità, tanta voglia da parte di entrambe le squadre, ma nessun gol e poche nitide occasioni da rete in questo primo tempo tra Roma e Fiorentina. Al 4′ il primo squillo dei giallorossi con Totti che scalda i guanti a Viviano con una conclusione violenta ma troppo centrale. In questa fase di gara i viola faticano molto nella costruzione del gioco, ostacolati da una Roma ben messa in campo da Andreazzoli. Al 20′ è Florenzi a sprecare una buona chance per passare in vantaggio: Totti pennella dalla sinistra un perfetto cross per il giovane centrocampista, che stacca da solo ma spedisce alto sopra la traversa. Non si fa attendere la risposta della Fiorentina, con Cuadrado che trova spazio centralmente e riesce a far pervenire il pallone a Borja Valero la cui conclusione viene rimpallata da un disperato intervento in scivolata di Burdisso. Al 30′ sugli sviluppi di un’azione da corner Jovetic va in gol, ma il gioco era già fermo a causa di un violento scontro tra Rodriguez e Lobont. Nel finale di tempo cresce la squadra viola, che al 38′ confeziona l’occasione più importante della prima parte di gara. Jovetic è bravo a controllare una conclusione sbilenca di Aquilani e a calciare col sinistro verso la porta difesa da Lobont, che riesce a toccare il pallone sul palo.

Fiorentina-Roma
Osvaldo decide il match contro la Fiorentina al 92′ (foto da gossipetv.com)

Il secondo tempo si apre con la sostituzione di Lobont, che nello scontro con Rodriguez del primo tempo ha riportato la frattura del setto nasale. Al suo posto Goicoechea, assente dall’ultima disastrosa sconfitta contro il Cagliari che costò il posto a Zeman. E’ una Fiorentina decisa a trovare la via del gol quella che scende in campo per la ripresa. La formazione di Montella spinge sull’acceleratore e nei primi venti minuti chiude la Roma nella propria area di rigore. L’uomo più pericoloso è Adem Ljajic che al 11′ e al 14′ sfiora il vantaggio con due ottime conclusioni dal limite. La prima si spegne di poco sul fondo, la seconda viene magistralmente parata da Goicoechea. Nel minuto successivo la squadra di casa ha due ottime chance con Pizarro e Aquilani, ma non riesce a sbloccare il risultato. Andreazzoli corre ai ripari e sostituisce un evanescente Lamela con Pjanic. Montella risponde con Mati Fernandez e Toni per Aquilani e Jovetic. E’ sempre la Fiorentina a fare la partita e allora il tecnico giallorosso passa a cinque inserendo Marquinhos per Florenzi. Proteste viola alla mezz’ora, quando De Rossi in piena area va a deviare un cross col braccio largo. Mazzoleni valuta spalla e lascia correre. E’ una buona Roma quella del finale di partita. Con l’ingresso di Pjanic e Marquinhos, la squadra di Andreazzoli trova maggiore equilibrio, si difende con ordine e riesce anche a rendersi pericolosa come al 35′, quando Osvaldo trova spazio in area di rigore e conclude senza trovare la porta difesa da Viviano. Il finale è al cardiopalma. Pizarro al 90′ colpisce un palo incredibile con una sassata dai 20 metri. Sul contropiede la Roma trova un calcio d’angolo. Dalla bandierina va Pjanic che pesce Osvaldo, bravo a prendere il tempo a tutti e a siglare il gol dello 0-1. Franchi ammutolito e sogno Champions ormai al capolinea.

I tabellini

Fiorentina (4-3-3): Viviano; Tomovic (34′ st Romulo), Rodriguez, Compper, Pasqual; Aquilani (26′ st Mati Fernandez), Pizarro, B. Valero; Cuadrado, Jovetic (26′ st Toni), Ljajic. A disp.: Neto, Lupatelli, Hegazy, Wolski, Llama, Migliaccio, El Hamdaoui, Larrondo. All.: Montella.

Roma (4-2-3-1): Lobont (1′ st Goicoechea); Torosidis, Burdisso, Castan, Balzaretti; De Rossi, Bradley; Lamela (18′ st Pjanic), Totti, Florenzi (29′ st Marquinhos); Osvaldo. A disp.: Romagnoli, Piris, Dodò, Tachtsidis, Taddei, Perrotta, Marquinho, Lopez, Destro. All.: Andreazzoli.

Arbitro: Mazzoleni
Ammoniti: De Rossi (R), Balzaretti (B), Tomovic (F), Toni (F)

IL VIDEO DELLA PARTITA

Davide Lopez
@davidelopez1986 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews