VIDEO GOL – Coppa Italia, Roma-Inter 2-1 con Florenzi, Destro e Palacio

Roma -Inter 2-1Non sono mancate le emozioni nella seconda semifinale d’andata della Coppa Italia: dopo il pareggio di ieri tra Juventus e Lazio allo Stadio Olimpico si sono affrontate la Roma di Zeman e l’Inter di Stramaccioni, per la seconda volta in pochi giorni dopo il pareggio di domenica scorsa in campionato. La partita da subito conferma quanto ci si aspettava, con una Roma votata all’attacco e che crea tante occasioni da gol. La rete del vantaggio arriva al 13′, grazie ad un preciso colpo di testa di Florenzi su assist di Piris. La Roma come sempre da quando c’è Zeman in panchina non si ferma (almeno nel primo tempo) e continua a spingere sull’acceleratore: la palla gol più clamorosa capita dalle parti di Totti, che si intimidisce davanti ad Handanovic: l’accorrente Lamela batte a colpo sicuro ma Ranocchia salva sulla linea.

Tuttavia l’Inter non scompare mai dalla partita e colpisce un palo clamoroso con Guarin. I giallorossi trovano però il meritato gol del raddoppio grazie ad una bella azione sull’asse Piris Destro, che questa volta non perdona il portiere nerazzurro. Destro sfiora anche il terzo gol, ma prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo una distrazione difensiva è fatale alla Roma, che subisce il gol di Palacio. Incolpevole Stekelenburg, autore pochi minuti prima di una bella parata su Guarin.

Nella ripresa il copione non cambia, con le squadre che progressivamente si allungano. La Roma comanda il gioco e l’Inter agisce di rimessa. Palacio rischia di replicare il gol del primo tempo a causa di un altro pasticciaccio della retroguardia giallorossa, dopo che Totti non sfrutta a dovere una palla vagante nell’area avversaria. Al 73′ Destro a tu per tu con Handanovic cicca una palla comunque non facile. Alvarez, appena entrato, ha un ottimo pallone sul piede preferito, il sinistro, ma la sua conclusione si limita a sfiorare il palo.

L’Inter alza il baricentro e va alla ricerca del gol del pari, con la Roma che va in evidente difficoltà: ancora una volta è Alvarez ad avere l’occasione buona, ma Burdisso si oppone alla grande con il corpo. Nel finale Lamela cincischia davanti al portiere e sfrutta l’ultima buona occasione di una partita tirata fino all’ultimo.

Il risultato che ne esce è sostanzialmente giusto, e lascia aperta la sfida per il passaggio in finale. Il ritorno si giocherà a San Siro solo ad aprile, quando sarà chiaro se per una o entrambe le squadre la vittoria della Coppa Italia sarà l’unico modo di salvare la stagione.

Roma-Inter 2-1

Roma (4-3-3) Stekelenburg 6,5; Piris7, Marquinhos 7 (60′ Castan 6), Burdisso 6, Balzaretti 6; Bradley 6, Tachtsidis 6, Florenzi 6,5 (77′ Perrotta sv); Lamela 6, Destro 6,5, Totti 6 (85′ Marquinho sv). All. Zeman 6,5.

Inter (4-4-1-1): Handanovic 6; Obi (46′ Nagatomo 6); Ranocchia 6,5, Chivu 6,5, Juan Jesus 6; Zanetti 6, Cambiasso 6, Benassi 5,5 (65′ Gargano 6), Pereira 6 (75′ Alvarez 5,5); Guarin 6; Palacio 6,5. All. Stramaccioni 6.

Marcatori: 13′ Florenzi (ROM), 33′ Destro (ROM), 44′ Palacio (INT)

Ammoniti: 40′ Pereira (INT), 70′ Guarin (INT), 84′ Chivu (INT), 86′ Lamela (ROM), 92′ Burdisso (ROM)

Andrea Corti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews