VIDEO GOL Cile – Australia 3-1, Messico Camerun 1-0

Cile - Australia 3-1 e Messico - Camerun 1-0: guarda i video dei gol dei match dei gironi A e B

logo wakeup

Nel secondo giorno della coppa del mondo Brasile 2014, la scena se la prende tutta l’Olanda con la pazzesca vittoria per 5-1 sulla Spagna. Ma a portare 3 punti in classifica ci pensano anche il Messico ed il Cile, con due vittorie tanto importanti quanto sofferte (1-0 al Camerun e 3-1 all’Australia). Due vittorie che spaccano in altrettanti tronconi le classifiche dei gironi A e B. Quattro partite e nessun pareggio per ora nel mondiale brasiliano.

CILE – AUSTRALIA 3-1: 12′ Sanchez (C), 14′ Valdivia (C), 35′ Cahill (A), 92′ Beausejour (C)

video-gol-cile-australia-sanchez

Alexis Sanchez (Facebook Fifa World Cup)

Sembrava che il Cile dovesse fare un sol boccone dei Socceroos. Sarà così, ma solo dal punto di vista del risultato. Gli uomini di Sampaoli partono a tavoletta e, tra il 12′ e il 154, piazzano un uno-due terrificante. Passa tutto dai piedi di Alexis Sanchez: prima il destro in mischia che risolve un’azione offensiva concitata dei cileni, poi l’assist per Valdivia al termine di una accelerazione irresistibile, finalizzata in rete da un destro chirurgico del centrocampista del Palmeiras.

L’Australia sembra stramazzare al suolo ed invece prima Cahill accorcia le distanze con un bello stacco di testa al 35′, poi sfora addirittura il pari 60 secondi dopo con un diagonale ben sventato da Bravo. Bravo di nome e di fatto: dopo un quarto d’ora della ripresa l’ex “italiano” Mark Bresciano indovina un sinistro al volo che viaggia dritto dritto verso il 2-2, ma il portiere cileno si supera. Il colpo del k0 arriva in pieno recupero: Ryan salva su una prima conclusione ravvicinata del Cile, poi nulla può sulla stoccata di sinistro da fuori area di Beausejour.

CILE – AUSTRALIA 3-1: IL VIDEO DEI GOL (in caso di indisponibilità del video, cliccare sul link)
MESSICO – CAMERUN 1-0: 61′ Peralta (M)

video-gol-messico-camerun

Peralta (Facebook Fifa World Cup)

Giovani dos Santos avrà pensato ad un boicottaggio dopo essersi visto annullare due gol in 45 minuti dall’arbitro colombiano Roldan, ma soprattutto dal guardalinee Clavijo. Cose che capitano, direte voi. Cose che capitano un po’ meno, se entrambi i gol erano regolari. Al 12′ la posizione di dos Santos è regolare sul cross di Herrera da cui nasce la deviazione di quello che sarebbe stato l’1-0, come lo è al 30′ sulla deviazione in mischia in seguito ad un corner. Deviazione che, tra l’altro, era di un difensore del Camerun.

I Leoni indomabili fanno la loro parte, provando più volte ad impensierire Ochoa e colpendo un palo da posizione favorevolissima con Eto’o. Al 58′ Assou-Ekotto fa gridare al gol con una punizione deviata dalla barriera, 3 minuti più tardi Giovani il gol se lo mangia, ma sulla respinta c’è Peralta pronto a ribattere in rete, finalmente senza sbandieramenti strani. L’ultimo brivido è al 91′, ma Ochoa inchioda sul prato il colpo di testa di Moukandjo. Il Messico suda anche sotto la pioggia incessante di Natal, ma porta a casa la vittoria.

MESSICO -CAMERUN 1-0: IL VIDEO DEI GOL (in caso di indisponibilità del video, cliccare sul link)

 

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews