VIDEO GOL Borussia Dortmund-Shakhtar Donetsk 3-0: tedeschi ai quarti

Borussia Dortmund-Shakhtar Donetsk

Mario Goetze, in rete contro lo Shakhtar Donetsk (www.inbol.net)

BORUSSIA DORTMUND-SHAKHTAR DONETSK 3-0: Felipe Santana 31′, M. Götze 37′, Błaszczykowski 59′(BD)

Dortmund: Weidenfeller, Subotić, Piszczek, Felipe Santana,Schmelzer, Bender (46′Kehl), Gündoğan (82′ Nuri Sahin), Götze, Reus, Błaszczykowski (70′Grosskreutz), Lewandowski. A disp: Langerak, Leitner, Bittencourt, Schiebe. All:Kloop.

Shakhtar Donetsk: Pyatov, Kucher, Raţ, Rakitskiy, Hübschman, 82′Stepanenko), Fernandinho, Alex Teixeira, Srna, Luiz Adriano, Mkhitaryan, Taison (46′Douglas Costa). A disp: Kanibolotskiy, Kryvtsov, Kobin, Gai, Eduardo. All: Lucescu.

Marcatori: Felipe Santana 31′, M. Götze 37′, Błaszczykowski 59′(BD)
Ammoniti: Kucher (SD)

Dortmund - Non c’è storia nell’ottavo di finale Borussia Dortmund-Shakhtar Donetsk. Dopo il 2-2 nel match d’andata della Donbass Arena, i tedeschi stritolano gli avversari con un 3-0 che toglie, sempre ce ne fosse bisogno, ogni dubbio sulle qualità della squadra allenata da Klopp, che si candida con decisione ad arrivare fino in fondo in questa edizione della Champions League.

Nelle file del Borussia c’è la pesante assenza del centrale Hummels, sostituito da Santana. Bender e Gundogan dighe davanti alla difesa e in avanti i soliti terribili quattro, con Lewandoski terminale offensivo. Nello Shakhtar c’è Hubschman in mezzo al campo al fianco del brasiliano Fernandinho. Texeira preferito a Douglas Costa sulla destra, Taison a sinistra. Luiz Adriano unica punta.

Grande spettacolo al Westfalenstadion con la curva di casa che è un tripudio di bandiere giallonere. Un impatto spettacolare mentre risuona l’inno della Champions. Subito pericoloso il Dortmund con Lewandowski che al 10′, magistralmente servito da Goetze, calcia a rete ma trova la pronta respinta di Pyatov coi piedi. Dovrebbe essere la squadra ucraina a provare a fare la gara in questa fase dell’incontro eppure l’undici di Lucescu appare decisamente timido, forse intimorito dall’atmosfera assordante dello stadio. Il Borussia dal canto suo si limita a controllare, ma nel quarto ora finale accelera e mette in ghiaccio la partita. Al 27′ Piszczek viene liberato sulla destra dell’area, ma anziché tirare prova a servire Lewandowski in mezzo, permettendo alla difesa ucraina di chiudere. E’ solo il preludio del gol che arriva al 30′. Calcio d’angolo dalla destra e stacco imperioso del centrale difensivo Santana, che sovrasta il suo marcatore e mette il pallone sotto la traversa. La squadra di Klopp non si accontenta e al 36′ raddoppia. Cross perfetto di Lewandowski dalla destra per Goetze che ben piazzato a centro area batte Pyatov con un tocco morbido. Lo Shakhtar è sulle corde e nel finale Lewandowski sfiora il tris al termine di un micidiale contropiede.

Nel secondo tempo scende in campo uno Shakhtar completamente trasformato. Lucescu inserisce Douglas Costa al posto di uno spento Taison e il talento brasiliano si fa subito notare seminando prima il panico nella difesa tedesca con una serpentina e poi sfiorando il gol con un preciso diagonale. Gli ospiti attaccano a pieno organico per trovare la rete che riaprirebbe l’incontro. Il Borussia va in affanno a causa del pressing asfissiante in mezzo al campo, ma al 58′ arriva il gol del 3-0. Gundogan calcia dal limite, Pyatov respinge male e poi scivola nel tentativo di bloccare il pallone servendo Blaszczykowski, che da due passi mette in fondo al sacco. La partita finisce qua. I padroni sono in pieno controllo, gestiscono con grande facilità il pallone e sfiorano in un paio di occasioni il poker. Al 79′ Reus sfiora il gol da cineteca con un’azione personale, ma al momento del tiro è sbilanciato e manda a lato. Nel finale clamoroso errore di Luiz Adriano che da due passi  fallisce il gol della bandiera calciando addosso a Weidenfeller in uscita.

IL VIDEO DELLA PARTITA

 

Davide Lopez
@davidelopez1986

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews