VIDEO Genova, ubriaco investito dal treno in corsa. Vivo per miracolo

Genova – Poche ore fa si è consumato un ennesimo incidente ferroviario in cui è stato coinvolto un cinquantacinquenne di nazionalità marocchina. Secondo la ricostruzione delle autorità, l’uomo stava tentando di attraversare i binari della stazione di Genova Pegli quando un convoglio l’ha travolto in pochi secondi, impossibilitato ad arrestarsi per tempo.

UBRIACO INVESTITO DAL TRENO -  Sembra che l’uomo fosse ubriaco e che quindi non abbia goduto della lucidità necessaria per avvertire l’arrivo del treno o spostarsi celermente sugli altri binari. Il locomotore era in transito sulla linea Genova-Savona e, anche a causa del buio, non è riuscito a non passare letteralmente sopra il corpo dell’uomo. L’ubriaco investito dal treno è però riuscito a salvarsi miracolosamente. Nonostante la scarsa lucidità, l’uomo si è accasciato in mezzo ai due binari e ha evitato di essere schiacciato dalle rotaie, riportando delle ferite gravi ma non letali.

SALVO PER MIRACOLO – Dopo l’incidente il marocchino è stato soccorso celermente dalla Polizia Ferroviaria e dai medici del 118 che lo hanno trasportato in ospedale. La prognosi medica ha riscontrato delle ferite molto gravi sul marocchino a causa del forte impatto col treno in corsa, anche se non è in pericolo di vita. L’incidente è stato filmato dalle telecamere di videosorveglianza. Il video estratto permette di chiarire la dinamica dell’incidente. L’uomo, non notando il treno in arrivo, decide incautamente di scendere sui binari per raggiungere la banchina ferroviaria del lato opposto.

La stazione dove è avvenuto l’incidente

TRAVOLTO E TRASCINATO - Avvertiti i fari abbaglianti del convoglio, l’uomo non riesce a scappare e si accovaccia per terra per tentare di salvarsi. Il treno lo investe in pieno: a nulla è valso il tentativo del macchinista di frenare e l’ubriaco è stato travolto e trascinato dal convoglio per qualche metro. Secondo le statistiche della Polfer, non è rado che gli incidenti ferroviari di questa tipologia coinvolgano clochard o persone disagiate i quali, spesso abusando di alcolici, attraversano i binari delle stazioni non avvertendo il senso del pericolo.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews